• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Femminicidio. Il cattivo odore della morte: lui "ammazza" lei, poi si (...)

Femminicidio. Il cattivo odore della morte: lui "ammazza" lei, poi si uccide

Si d'accordo l'hai già letto, come me centinaia di volte, che lui per i motivi più scontati e disparati, (gelosia frustrazione possesso depressione disoccupazione alcolismo droga paura solitudine follia...) l'ha ammazzata, preferibilmente con un coltello, e poi si è ucciso, in maniera meno cruenta, ad esempio impiccandosi.

Anche il fatto di cronaca accaduto sembra dopo venerdì 8 luglio a Borgo Vittoria in provincia di Torino, non cambia lo stato delle cose: trovati morti lei, Diana Gogoroia, colf di 36 anni, nel letto con la gola tagliata, lui italiano Antonio Missud di 51 anni, disoccupato, in una stanza vicina, impiccato. Vivevano al primo piano di una casa in via Chiesa della Salute 62, accanto a loro un'altra famiglia, che nel tardo pomeriggio, sentendo cattivi odori provenire dalla casa vicino, ha dato l'allarme.


La voce del verbo "ammazzare" è sicuramente più "forte" di quella di "uccidere". Non a caso gli uomini ammazzano come se fossero davanti a una bestia feroce su cui infieritre con il coltello (e neanche quello sarebbe il caso) con una crudeltà e furia spaventose, poi passano solitamente a un cappio per loro, uno sparo...

La coppia che ha attirato la mia attenzione questa mattina, era formata da due persone sorridenti sulla pagina di lui Facebook, Antonio Tonino Missud.


Sembra davvero una brava persona e in assoluta sintonia con quella giovane bella signora che posa per lui in copertina, sorridendo e poi insieme, in una foto ricordo.Poi una foto di un paesaggio marino: "Sicilia dove il mare si confonde con il cielo". E sono volati via entrambi...

https://www.youtube.com/watch?v=G6AFkRGjTBA

Cosa ricorderanno di loro i famigliari tutti? A cosa è servito non superare insieme o singolarmente, una fase difficile della vita, una crisi economica e spirituale, una richiesta magari di indipendenza dell'altra?


E' possibile che i Media, come Rai3, ci propangano solo donne ammazzate per "Amore criminale" e le sequenze più tremende della morte accompagnate da una tragica musica? E' possibile che trasmissioni alla Dario Argento, continuino solo così a parlare e discutere di femminicidio?
Sono solo una donna, chiedo aiuto per le altre donne che hanno, come me, voglia di vita.

Doriana Goracci

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità