• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Datemi un DNS e vi solleverò il mondo

Datemi un DNS e vi solleverò il mondo


I DNS tengono impiedi un po’ tutta la Rete: convertono (sarebbe meglio dire risolvono) gli indirizzi IP nei nomi e viceversa.
Berlusconi o chi per esso ha ben pensato di censurare, con lo stesso meccanismo attuato per i siti di giochi d’azzardo online, anche The Pirate Bay, noto raccoglitore di risorse non molto legali dove poter scaricare software, programmi televisivi, film, videogiochi, mp3.

Il bello di tutta la vicenda è che all’estero continuano - in casi come questo - a chiamare il nostro Governo, fascista.
E non hanno tutti i torti: ad esempio la lista dei siti web da censurare e bloccare riguardo le lotterie online o sistemi di gioco d’azzardo viene continuamente aggiornata ed è disponibile a questo link.

Ma torniamo al caso di The Pirate Bay. Negli anni questo servizio ha subito tantissimi attacchi da parte delle major ma è sempre sopravvissuto. Ora ci prova anche il Governo Italiano d’accordo con i provider (non credo potrebbe essere altrimenti): negli ultimi giorni c’è stata sempre in Italia la chiusura di un altro tracker di torrent, Colombo-bt.org.

Ogni tanto si scatena un attacco al peer to peer: in fin dei conti ad Agosto sono tutti in vacanza e le notizie si diffondono lentamente, con minore rumore. Tanto è vero che tutt’ora nessun giornale italiano ne parla: all’estero ne scrivono Mashable, Slyck, TorrentFreak.
In ogni modo a proposito di DNS è stata realizzata questa guida illustrata alla vulnerabilità dei DNS di Kaminsky: lo stesso Kaminsky ha realizzato un tool per verificare che il tuo DNS sia sicuro (clicca a destra su check My DNS).

La strada dell’Innovazione in Italia è ancora lontana, l’ignoranza della politica spesse volta la fa da padrona. Intanto quelli di The Pirate Bay hanno prontamente risposto all’attacco realizzando un redirect sul sito Labaia dove è possibile visualizzare i torrent per fare file sharing.
Se invece vuoi continuare ad usare il dominio originale puoi utilizzare OpenDNS cambiando i DNS alla tua connessione. E’ facilissimo.

http://www.dariosalvelli.com/2008/0...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares