• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Sport > Ciclismo: Una settimana infernale/2

Ciclismo: Una settimana infernale/2

Domani 8 Aprile si correrà la Gand - Wevelgem, la meno dura delle corse infernali. Generalmente riservata i velocisti, il percorso presenta strappi da non sottovalutare dove qualche attaccante tenterà di far valere le proprie carte.

Secondo appuntamento della Campagna del Nord, la Gand - Wevelgem, altra corsa belga ricca di storia e pavé, si presenta come la più facile delle 3 corse della settimana. Ostacoli ai velocisti e ai non paveari saranno la Steenstraat, al 41° km, 2km di pavé però molto lontani dal traguardo, seguiti dai più selettivi Monteberg e Kemmelberg da percorrere due volte tra il 145 e il 175 chilometro. 30 km più tardi l’arrivo situato a Wevelgem, vicina a Kortrijk, città natale di Devolder.

Grandi favoriti, assente il vincitore dello scorso anno Freire per infortunio, come abbiamo già detto le route veloci. E in questa specialità al momento Mark Cavendish sembra non avere rivali. Ha dimostrato alla recente Milano - Sanremo di sopportare molto meglio degli anni passati strappi anche duri, restano da vedere le sue capacità sul pavé, ma in una corsa come questa, dove il pavé è più contorno che piatto principale, resta il favorito numero 1.

Subito dietro di lui, il suo delfino alla Sanremo, secondo anche al Fiandre, Heinrich Haussler; Daniele Bennati, che malgrado qualche acciacco fisico proprio a questa corsa puntava molto; Thor Hushovd, terzo alla Classicissima nonché abile sul Pavé e Tom Boonen, desideroso di rivincita dopo il Fiandre.

Corridori come Filippo Pozzato, Stjin Devolder, Leif Hoste, Stuart O’Grady, Manuel Quinziato, Nick Nuyens, Frederic Guesdon, Juan Antonio Flecha, Markus Burghardt, già vincitore qui nel 2007, e George Hincapie, per non restare tagliati fuori dalla corsa alla vittoria, dovranno approfittare degli strappi per anticipare la volata, mentre altri corridori con un buono spunto finale come Aurelien Clerc, secondo lo scorso anno, Julian Dean, Matti Breschel, Assan Bazayev, Gerald Ciolek, Graeme Brown, Gert Steegmans, Baden Cooke, Wouter Weylandt, terzo nella passata edizione, dovranno cercare di trovare la ruota giusta durante la volata per far valere le loro abilità.


La tabella dei favoriti:

***** Mark Cavendish
**** Tom Boonen, Filippo Pozzato, Daniele Bennati, Heinrich Haussler, Thor Hushovd
*** Stijn Devolder, Juan Antonio Flecha, Nick Nuyens, Stuart O’Grady
** Graeme Brown, Aurelien Clerc, Matti Breschel, Gerald Ciolek, Leif Hoste, Manuel Quinziato, Markus Burghardt, Julian Dean, Gert Steegmans
* Matthew Hayman, Wouter Weylandt, Assan Bazayev, George Hincapie, Jurgen Roelandts, Leonardo Duque, Koldo Fernandez, José Rojas, Anthony Geslin, Yauheni Hutarovich, Frederic Guesdon, Baden Cooke


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares