• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Viaggi > Ci siete stati? Curiosità, luoghi e simboli in viaggio per lo (...)

Ci siete stati? Curiosità, luoghi e simboli in viaggio per lo Stivale!

JPEG
 
Dopo avervi raccontato la Gorgona in Sicilia, l'Osteria senz'oste in Veneto, il Parco dei Mostri nel Lazio, le Streghe del Nocino in Emilia Romagna e il fungo più antico del mondo in Friuli (a questo link), continuiamo a curiosare tra gli interstizi della nostra penisola alla scoperta di parchi, labirinti, sagre, iniziative ed enogastronomia, perché girovagare fa bene e - come ci ricorda il Turista per Caso Patrizio Roversi - viaggiare è un sintomo di pace. E per voi? Quali sono i luoghi da suggerire agli altri lettori e perché? Scrivetecelo nei commenti qua sotto o sulla pagina social di AgoraVox Italia.

Palmanova, la città a forma di stella

Questa che vedete nella foto è Palmanova, si tratta di una città monumento costruita sui numeri, con degli spunti davvero interessanti: vista dall’alto forma una perfetta stella a nove punte che converge verso il centro, in una piazza esagonale così speculare che al suo interno è facile restare confusi, ci si trova infatti di fronte ad un panorama pressoché identico a 360°. Pur essendo una città fortezza lo spirito del luogo appare accogliente e al centro della piazza, sul basamento, figura un messaggio positivo da ricordare adesso e consegnare al futuro: "La fratellanza è la principale conseguenza dell'eguaglianza della libertà e della giustizia". E voi conoscete luoghi dall’aspetto esoterico? 

JPEG

In Emilia Romagna il labirinto più grande

Tra i luoghi che vorrei visitare c'è questo: è il labirinto più grande del mondo. Si trova in Italia, a Fontanellato, in provincia di Parma. A realizzarlo è stato l'editore emiliano Franco Maria Ricci, che ha deciso di realizzare questa immensa opera sviluppandola in uno spazio di 7 ettari, con una struttura all'interno che verrà inaugurata a maggio e che ospiterà plessi culturali, un museo, una biblioteca, una casa editrice, una sala ricevimenti per feste, conferenze e balli. Andiamo?

JPEG

Una pizza contro la mafia a Bologna

E mentre siete in viaggio potreste avere un languorino. Il sito di Jacopo Fo, “Cacaonline”, ci porta a Bologna; lì c'è il ristorante Masaniello, che propone di rifocillarsi eticamente con una buona pizza “mafia-free”. In pratica tutti gli ingredienti utilizzati provengono da terre confiscate alla criminalità organizzata: la mozzarella dalle terre di Castel Volturno nel casertano, dove una cooperativa ha riqualificato masserie e allevamenti appartenenti ai Casalesi; i friarelli sono prodotti dal consorzio Nuova cooperazione organizzata (Nco) di Aversa, così come i broccoli, la birra e tantissimi altri prodotti racchiusi sotto l’etichetta di Libera. Da Luca e Marco potete anche lasciare una pizza “sospesa” per chi è in difficoltà economiche o donare qualche euro per aiutare il Coordinamento “Un seme per Enza e Tiberio Bentivoglio”, due imprenditori di Reggio Calabria che da anni sono sotto il mirino della ‘ndrangheta. 

JPEG

Continuano in tutta Italia le Invasioni Digitali

Ne avevamo parlato qualche tempo fa e continuano sensa sosta le Invasioni Digitali. Si tratta di un progetto, organizzato periodicamente in tutta Italia, che prevede incursioni in luoghi di interesse patrimoniale, monumentale, ambientale e culturale che vengono poi condivise in tempo reale sui maggiori social network e su www.invasionidigitali.it.«Non sempre si può andare a vedere un posto o magari lo si va a visitare proprio perché lo si èpotuto scoprire prima online - ha spiegato Marianna Marcucci alla Gazzetta di Mantova. - Più le informazioni circolano e più cresce la conoscenza di tutti. Bisogna divertirsi con i propri strumenti digitali ma, il bello, sta proprio nel poterli condividere con gli altri». Le nuove tecnologie utilizzate, quindi, come occhio per entrare, scoprire, esplorare; addentrarsi in quei luoghi suggestivi che altrimenti non conosceremmo o non andremmo a visitare. Un’iniziativa che ha attirato anche l’attenzione dell’UNESCO.

JPEG

 

loading...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità