• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Senza Salvini l’Italia torna in Europa; ma per fare che ?

Di paolo (---.---.---.49) 8 settembre 12:13

E bravo Salvà, sarei per darti ragione in toto, se non fosse che i cinquestelle non sono "miei ", certo li ho votati e probabilmente li rivoterò, ma li ho anche criticati pesantemente. Gi entusiasmi infantili di Di Maio mi fanno venire brutti pensieri, poi penso al PD, a Forza Italia e alla Lega e mi rassegno. Il punto è che se si presentassero anche i " trecarciofi " con un programma che smonti il sistema di affari corruzione malapolitica di questo paese, io sarei pronto a votarli. Per disperazione ci si affida a tutto.

Comunque se il buongiorno si vede dal mattino, Salvini si tenga pronto al rientro. Ci penseranno i vari Orlando o De Micheli a rimetterlo in sella; è questione di poco. Orlando, maturità scientifica, vuole annullare la riforma della Giustizia di Bonafede, laurea in giurisprudenza. La De Micheli, in forza della sua innegabile competenza per un dottorato in scienze politiche alla Università del Sacro Cuore e che ha rischiato il linciaggio come commissaria nelle zone terremotate, l’hanno messa al posto di Toninelli ( perché lui è grullo per assioma). Pronti via e subito questa parte alla Bartali " l’iè tutto sbagliato, l’iè tutto da rifare". Poi non contenta si inchioda sulla balla della Fronda non voluta dal M5S e che invece fu bocciata dall’allora Giunta di Genova targata PD. Ma si sa che una balla ripetuta costantemente poi diventa una verità.

Questo è il quadro, questo è quello che passa il convento. Ti faccio perdere un minuto in più. Ero laureando in fisica a Pisa, partii militare e mi ritrovai a Torino a guidare convogli, un tizio di Milano, poi diventato mio caro amico, era ragioniere laureando in economia e fu immesso nel reparto trasmissioni (tutta elettronica). Ci scambiavamo le funzioni da soli. Questo metodo si replica a livello di classe politica locale e nazionale. Amen.

ciao


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox