• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di Truman Burbank

su La fabbrica della manipolazione. I punti deboli dei poteri forti


Vedi tutti i commenti di questo articolo

Truman Burbank Truman Burbank 18 giugno 18:53

Riguardo alla frase

"il principale meccanismo di difesa dai poteri forti consiste nel crearsi una cultura personale e professionale continua, attraverso ..."

ho qualche dubbio. Potrebbe essere più utile approfondire e consolidare le proprie conoscenze. Provo a spiegarmi.

Una volta, un motto della controinformazione era "tutto quel che sai è falso", nel senso che fin da piccoli ci hanno ingozzato di menzogne.

Oggi è il potere istituzionale a dirci "tutto quel che sai è falso" nel senso che tutte le nostre conoscenze sono superate, obsolete, e che bisogna correre ad aggiornarsi in continuazione.

E allora tendo a pensare che la corsa all’aggiornamento sia persa in partenza, ricomincio da tre, cercando nella mia esperienza qualche fondamento che vale la pena di mantenere. E poi adotterei un titolo di Zerocalcare: "Costruire fossati, nutrire (poco) i coccodrilli". Non so bene cosa intendesse Zerocalcare con questo titolo, ma per me è chiaro: chi vuole mantenere la propria identità oggi deve imparare a costruire intorno a sé un fossato abitato da coccodrilli affamati.


Vedi la discussione






Palmares