• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di Persio Flacco

su L'amore omosessuale


Vedi tutti i commenti di questo articolo

Persio Flacco 15 gennaio 12:32

D’accordo, purché la liberazione dalle gabbie morali, spesso ipocrite e violente, non diventi anche "liberazione" dalla nostra più profonda essenza di esseri viventi.
Il rispetto e l’accettazione della "diversità" non deve diventare rifiuto della "normalità"; la difesa del diritto individuale non deve diventare negazione del diritto collettivo.
Se nasciamo maschi e femmine, come la maggior parte delle specie viventi, la ragione è che questa specializzazione è la più adeguata alla riproduzione della specie e alla sua perpetuazione, non perché lo ha deciso la Loggia Etero in danno della Loggia LGBTQ+.
Altrimenti si perde il significato della identità individuale e collettiva in rapporto col mondo.
L’essere umano: il primate della specie Homo Sapiens, non si è autocreato: le sue radici affondano nelle stelle, come quelle di ogni altro essere naturale, non in qualche trattato di sessuologia o, peggio, in qualche manifesto ideologico.


Vedi la discussione






Palmares