• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > Attualità > "Io non ridevo". Il paese di Sua emittenza e sua emergenza

"Io non ridevo". Il paese di Sua emittenza e sua emergenza

"Io non ridevo". Il paese di Sua emittenza e sua emergenza

Addà arriva’ Bertolaso.

Disastro Ferroviario di Viareggio, nubifragio di Messina, terremoto in Abruzzo, monnezza in Campania.

Il Principe della Protezione Civile è come il Natale, quando arriva arriva, in qualsiasi luogo ed in qualsiasi ora.

Una risposta ad ogni problema.
Una soluzione dopo ogni catastrofe.
Un sorriso per tutte le tragedie.

Ma ora qualcosa sembra scricchiolare.

La domanda che nessuno si pone in questi giorni è: come è possibile che da 4 giorni "l’Indagato Bertolaso" faccia così scalpore, visto che il Capo della Protezione Civile già risulta indagato da un anno in un’altra inchiesta della Procura di Napoli, la "Rompiballe", e cioè l’inchiesta sulla malagestione dell’emergenza rifiuti in Campania?.

Sua Emittenza Monsignor Berlusconi e Sua Emergenza Monsignor Bertolaso, vanno a braccetto da un paio d’anni, su e giù per l’Italia.
 
Silvio ci mette gli annunci, e Guido la faccia.
Silvio ci mette l’ottimismo, e Guido la buona volontà.
Silvio ci mette le tv ed i giornali, e Guido le soluzioni.
 
Ma una domanda da 4 giorni si pone una buona parte degli Italiani, da Trieste a Reggio Calabria, isole comprese. Ma i soldi, chi ce li mette? 330 milioni del G8 in Sardegna buttati nel cesso, chi ce li ha messi?

La verità è che nell’immaginario collettivo dell’indagato ma efficiente per i rifiuti in Campania, ora inizia a caldeggiare l’idea dell’indagato poco efficiente del G8 mancato in Sardegna.

Ma morendo Sansone Bertolaso potrebbero morire tutti i Filistei del Governo: come potrebbe essere accolto, ad esempio, il Capo della Protezione Civile nei luoghi delle prossime emergenze e dei futuri disastri?

Dichiarare "Se il premier lo chiede farò le valigie", ad uno che le valigie non le ha mai fatte perchè non le ha mai nemmeno comprate, è l’ennesima ipocrisia. Fatto sta che comunque il corteo "Io non ridevo" di ieri a L’Aquila potrebbe segnare un nuovo inizio, uno spiacevole inconveniente, potrebbe essere il primo di una lunga serie.

I 327 milioni delle grandi opere incompiute a La Maddalena, si aggiungono ai 180 milioni di euro per le 24 milioni di dosi di vaccino per l’influenza H1N1.

Mezzo miliardo di euro tondo tondo ed un Ministro Tremonti, coerentemente con il suo ruolo di Economista Ottimista, perennemente in silenzio.

Questo maledetto Governo del Fare si sta confermando il Governo del Prosciugare.

Come il Governo che finge di lottare la Mafia con gli spot sugli arresti eccellenti, che poi glissa sulle strategie economiche criminali come lo scudo fiscale e le aste sui beni confiscati alle cosche.

In un Italia in cui, secondo Bankitalia, il 10% delle famiglie possiede quasi il 45% dell’intera ricchezza netta delle famiglie italiane, cioè circa 6 milioni di Italiani possiedono la metà della ricchezza del Paese, a mio avviso un dato non poco preoccupante.

Una politica del fare, con il cervello di Berlusconi e le mani di Bertolaso. Ma soprattutto, con le Tasche degli Italiani.
 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.





    Palmares