• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il grillismo fu vera gloria?

Di radi33 (---.---.---.166) 27 aprile 2013 01:04

Disamina articolata e fondante. In effetti un movimento come il 5 stelle o rimane ancorato ad una quota marginale di consensi (6/7%) con i quali ben poco potrebbe fare, oppure, contando su una forza maggiore, come nel caso di specie, stappa la bottiglia e riempie le piazze, con determinazione e con l’obiettivo di arrivare presto alla sala dei bottoni. Evidentemente la sua funzione è un’altra. Quella di convogliare le forze sane dell’elettorato (gli onesti, i volonterosi, i capaci) verso un consenso politico che nel medio termine, più che giungere al potere, sappia costringere alla diligenza, all’onestà, alla rettitudine, la classe politica che scaturirà dalle prossime consultazioni elettorali tra un anno o due. Al di là delle congetture, alcuni risultati li ha già otttenuti, rendendo necessaria per la politica dei politicanti una diversa forma, una maggiore sobrietà di espressione se non di mezzi utilizzati.

 


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.