• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Grillo, la democrazia plebiscitaria e i brutti pensieri

Di Francesco Finucci (---.---.---.6) 26 agosto 2012 19:33
Francesco Finucci

La colpa è soprattutto nostra, ma non come elettori, come cittadini. Magari votassimo solo i politici, in realtà sotto sotto agiamo come loro, e questo loro lo sanno: dietro questa patina di un paese in cui non si sa mai nulla, il razzismo della lega è per le strade, il qualunquismo della sinistra è per le strade, la bieca arroganza e rozzezza del pdl è per le strade. Non siamo menefreghisti, citando un personaggio di Conrad la nostra idea è "che m’importava di chi moriva, io volevo la pace nel cuore".


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.