• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Tutte le volte dal 1994 ad oggi che Berlusconi ha promesso il taglio delle tasse

Di Paolo Praolini (---.---.---.192) 9 giugno 2011 19:05
Paolo Praolini

Le parole e gli slogan del Premier da anni sono come polvere negli occhi di tanti italiani.
Ogni volta la frase "meno tasse" sembra ridar vigore per qualche giorno alla comunità che aspetta passivamente un segno di cambiamento che non avviene mai.
In tanti in troppi si fanno trascinare dalla foga del momento, dallo sproloquio di qualche leader della maggioranza che nelle serate di ’Porta a porta’ vuol farci credere alla buona Novella che ormai è in fase di partorienza.
Ma tanti altri italiani, forse anche con largo ritardo si sono accorti dell’immobilità di questo Governo, annunci e basta.
Oggi però qualcsa sta cambiando, dalle elezioni recenti, gli italiani hanno cominciato a dire basta.
Oggi un altro piccolo segno di cambiamento dal Parlamento dove il sindaco di Siena Ceccuzzi lascia la sua poltrona di parlamentare, per dedicarsi al suo nuovo ruolo dando spazio ad altri.
Questi sono fatti non parole.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.