• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Tre uomini si danno fuoco in Wangfujing

Tre uomini si danno fuoco in Wangfujing

Tre uomini si sono dati fuoco nella centralissima via dello shopping pechinese, Wangfujing, poche centinaia di metri a est della Città Proibita e di Piazza Tiananmen. Gli autori del gesto erano seduti all’interno di un’auto e si sono dati alle fiamme alle 3 del pomeriggio, ora locale. Non si sa se siano vivi o morti. La notizia, diffusa da Xinhua (Agenzia Nuova Cina), è stata ripresa dai nostri media (Corriere, Rampini), che la collegano alle celebrazioni in sordina del Capodanno tibetano per via della repressione cinese.

Per intenderci, è come se qualcuno decidesse di darsi fuoco in Corso Vittorio Emanuele a Milano o in Via del Corso a Roma, il che rimanda a un atto altamente simbolico, che ricorda il suicidio per autocombustione del monaco buddhista Thích Quảng Đức durante la guerra in Vietnam.

Ecco una serie di testate internazionali che riprendono la notizia:

Consiglio di seguire anche eventuali sviluppi e discussioni nella blogosfera con Globalvoices

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares