• giovedì 24 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia
  Home page > Attualità > Società > Traiettorie sociologiche. Le condizioni dell’infelicità
di Traiettorie Sociologiche (sito) venerdì 4 settembre 2009 - 0 commento oknotizie
12%
Articolo interessante?
 
88%
(9 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Traiettorie sociologiche. Le condizioni dell’infelicità

di Paola Romano

 
I mutamenti di fondo avvenuti nella società occidentale in epoca moderna inevitabilmente hanno provocato cambiamenti di analogo peso sia nei comportamenti sia nel modo di percepire se stessi e la realtà circostante da parte degli uomini contemporanei.
 
La prospettiva sociologica – come quella letteraria – ha individuato, tra le cause principali dei mutamenti delle società moderne, le nuove tecnologie della comunicazione, non sempre con sufficiente distacco, magari, ma a volte con estrema acutezza.
 
Jean Baudrillard, ad esempio, a cavallo fra sociologia e filosofia, e con un’ottica esplicitamente apocalittica, accusa i nuovi media di alterare e cambiare la percezione umana della realtà: a suo parere, la circostanza che la maggior parte delle tecnologie della comunicazione odierne utilizzi come linguaggio l’immagine e come canale lo schermo, televisivo o del computer, ha provocato – quasi deterministicamente – come conseguenza diretta una totale coincidenza dell’immagine con il reale (cfr. Baudrillard, pag. 9).

 
Quello che l’autore francese prospetta è un “delitto perfetto”: l’uccisione della realtà e lo sterminio dell’illusione mediante le nuove tecnologie, vere armi del delitto (cfr. Piana, pagg. 157, 159).
La realtà si presenta a noi come esclusivamente mediata o simulata dalle nuove tecnologie al punto tale da diventare solo uno scambio di segni che non hanno alcun riferimento con il reale (cfr. Ibidem, pag. 162).
 
L’uomo contemporaneo non riesce a sopportare questa “padronanza simbolica dell’assenza” e reagisce producendo un reale “iperreale”, e immergendosi nell’illusione inversa e disincantata della proliferazione degli schemi e delle immagini.
 
“L’immagine non può più immaginare il reale poiché coincide con esso” (Baudrillard, pag. 6).
 
Ed è un altro autore, anch’egli francese, ad individuare una serie di paradossi nei comportamenti dell’uomo contemporaneo, nascenti nel momento in cui si rende autonomo, libero e indipendente. È in concomitanza di tale situazione che l’uomo comincia però a rivelarsi come un essere problematico e non più come un trionfatore (Cfr. Bruckner, pag. 14).
 
Pascal Bruckner osserva infatti come l’enorme crescita di responsabilità personale, all’interno della società democratica, abbia determinato paradossalmente un senso di responsabilità talmente gravoso da essere insostenibile, per ogni vittoria che inanelliamo come anche per ogni fallimento cui soccombiamo.
 
“Sciolto da tutti gli obblighi, l’individuo trova una guida nella sua stessa volontà e perde, nello stesso tempo, la sicurezza del luogo, di un ordine, di una definizione. Guadagnando libertà ha perduto la sicurezza entrando nell’epoca del tormento perpetuo, soffre perché ha vinto” (Ibidem, pag. 14, 15).
 

pagina successiva >>



di Traiettorie Sociologiche (sito) venerdì 4 settembre 2009 - 0 commento oknotizie
12%
Articolo interessante?
 
88%
(9 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

Sondaggio

Dal palco del V-Day Beppe Grillo ha proposto di indire un referendum per uscire dall’Euro. Secondo voi


Vota

Palmares

Pubblicità


  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione