• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Regione Abruzzo: Marsilio il romano non ha soldi per pagare gli (...)

Regione Abruzzo: Marsilio il romano non ha soldi per pagare gli stipendi

L’Abruzzo forte e gentile non è un detto popolare, ma una creazione dello scrittore Primo Levi.

San Paolo, che ad essi – ai Gentili, appunto – dedicò il suo apostolato, ha twittato che non è d’accordo per nulla su tale apoftegma. E solo Lui, San Paolo, sa perché e per come. Noi, no! Ma dormiamo comunque sonni tranquilli e ci esprimiamo nonostante il pericolo incombente delle cose (Lat. causa), le cui cause ed etimologia, ci parrebbero destrutturanti nella percezione dei fatti.

La Regione Abruzzo, brand del Centrodestra, non ha soldi per pagare i propri dipendenti e non li risparmia ai suoi dirigenti. 

(…) a tirare la cinghia in Abruzzo non sono stati i dirigenti: il loro costo complessivo è aumentato da 7.630.000 di euro del 2015 a 7.969.000 di euro del 2017. Ben al disopra della media italiana del più 1,33 per cento (…)

Abruzzo Engineering, società in house alla Regione Abruzzo, assorbita per volontà del senatore ex governatore Luciano D’Alfonso, oggi 10 ottobre 2019, come tantissime volte in passato, non è stata in grado di pagare gli stipendi a circa 160 dipendenti, come da obblighi contrattuali.

C’è chi lavora per hobby, chi per la gloria effimera e chi per i Campari al bar... alcuni, per campare. All’Emiciclo dell’Aquila scarseggiano i fondi per permettersi una società in house, eppure si persevera fra i banchi della maggioranza e, ancora peggio, tra quelli dell’opposizione, a fare finta di niente… tanto, c’è chi non ha uno stipendio, non ha redditi, vive alla giornata: l’opinione pubblica se ne farà una ragione se un impiegato non percepirà lo stipendio puntualmente.

Vero! Però, attenzione: qui si parla di denaro pubblico, che non giunge a destinazione nella data stabilita.

Dove sosta il denaro? In quale conto corrente? Oppure, la Regione di Marsilio il romano non ha una lira e tira avanti nella cronica ignavia della Lega “rivoluzionaria” e della “onestà” del MoVimento 5 Stelle?

Scrivendo s’è fatta ora di cena: buon appetito!

Foto: Wikipedia

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità