• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Pakistan, Obama e prime vittorie

Pakistan, Obama e prime vittorie

La nuova strategia di Obama per Afpak, la regione afghano-pakistana che Washington considera un’unica realtà strategica[1], registra, forse, una prima importante vittoria diplomatica.

 

Un recente attacco USA[2], nel sud Waziristan, ha offerto l’opportunità ad Islamabad per esprimere un nuovo punto di vista sui blitz dei droni della Cia, che finora aveva sempre condannato o finto di ignorare.

Rehman Malik, capo del ministero dell’Interno, ha rilasciato una dichiarazione che sembra esprimere, tra le righe, un cambiamento di atteggiamento: «Il governo sta facendo il possibile per fermare la guerriglia e spero che l’America ascolti da voce del popolo del Pakistan».

Se si tratti di un reale cambiamento di strategia del governo Pakistano, dovuta alle recenti pressioni americane[3], o di una mossa tattica, vuota di sostanza, per tenere buono il nuovo presodente USA è presto per dirlo.

 

 

 


[1] Da notare che negli ultimi giorni molti giornalisti hanno iniziato ad usare una qualche etichetta comune per riferirsi ai due paesi congiuntamente

[2] probabilmente diretto contro il comandante Baitullah Meshud, accusato in passato di essere stato il mandante dell’assassinio di Benazir Bhutto e sospettato di essere l’anello di collegamento fra i taleban dell’Afpak, i jihadisti dell’Asia centrale e i capi di Al Qaeda che si rifugiano lungo il confine con l’Afghanistan

[3] Pressioni esercitate nei giorni scorsi dall’inviato Usa per l’Afpak, Richard Holbrooke, recantosi anche di persona nel nord-ovest del Pakistan per colloqui con i vertici militari e di intelligence.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares