• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Sport > Calciomercato: in attesa dell’ "effetto domino"

Calciomercato: in attesa dell’ "effetto domino"

Un grande intreccio sembra partire dall’Inghilterra, attraversare l’Europa, deviare in Spagna e arrivare in Italia. Unico problema: mancano i soldi e, forse, anche l’entusiasmo. Ma è un effetto domino le cui ultime tessere potrebbero cadere nel nostro paese. Tutto parte da Cristiano Ronaldo, l’affare dell’anno, l’affare da sogno,un affare impossibile.

Il punto della situazione: lui vuole andar via, il Manchester United vuole tenerlo, Sir Alex Ferguson propone un compromesso: altri dodici mesi ai Red Devils e, poi, la prossima stagione il portoghese sarebbe libero di andare via. Libero per modo di dire la clausola rescissoria è fissata a non meno di 80 milioni di euro.


Tenere o no un giocatore fenomenale ma scontento e insoddisfatto? Il Manchester si cautelerebbe con Berbatov - caduta la pista Henry -; il Tottenham lascerebbe partire il bulgaro per provare a prendere Arshavin o Villa. Dunque l’attaccante del Valencia resta a metà, conteso dai londinesi e dal Real Madrid. Che continua a inseguire Cristiano Ronaldo, controlla la situazione Villa e si coccola in nuovo arrivato Rafael Van der Vaart - ma si dispera per il grave infortunio di Snajider -.

Ed eccolo qui l’effetto domino. Il Real irrobustisce il suo centrocampo e apre le porte in uscita. Primo indiziato, Julio Baptista che potrebbe finalmente approdare alla Roma. I giallorossi, così, sistemerebbero il centrocampo, anche se resta da chiarire la dimensione economica dell’affare. Finché quest’ultimo aspetto non sarà chiaro la Roma resterà al palo per coprire anche il reparto offensivo. E’ l’attaccante la vera grana. Di nomi se ne sono fatti tanti, troppi. L’ultimo chiamato in ballo, l’israeliano del Liverpool Yossi Benayoun, ha smentito categoricamente.

Intanto la Fiorentina mette a segno un altro (sarà l’ultimo??) colpo: Almiron. La Juventus trova l’accordo con il portiere Manninger, l’Atalanta prende in prestito dalla Roma il giovane e promettente trequartista Cerci autore dello scorso anno di un grande campionato al Pisa. Il Napoli si assicura le prestazioni dell’attacante Russotto, prelevato dalla società svizzera del Bellinzona con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 3.2milioni di euro. Il Lecce dopo il colpo Cacia è pronto a prelevare l’attacante Castillo per una cifra intorno al milione e mezzo. Infine il Torino è ormai vicinissimo al centrocampista dell’udinese Pinzi, prima però il presidente Cairo vorrebbe cedere Grella al Fulham. Il 31 agosto si avvicina e sicuramente ci saranno dei "botti",vi terremo aggiornati...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares