• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > New York

New York

 New York, la città simbolo degli Usa, libera, aperta, multietnica e sfavillante. Poco importa se la magnifica New York, quella del cinema e dell’immaginario collettivo, sia in effetti circoscritta a Manhattan, ora che anche Coney Island, lo scansonato parco dei divertimenti d’America per tutte le età, è caduto in declino o meglio in rovina. Coney Island, meta domenicale preferita dai newyorchesi per decenni ha ceduto dinanzi ai luoghi di ritrovo della contemporaneità, primi fra tutti i santuari dello shopping.

Comunque nonostante i mutamenti e nonostante il terrore generato dal tragico attacco alle torri gemelle New York rimane quella città da sogno, carica di simboli e speranza, città della fantasia, del sogno e dell’evasione. Passeggiare per le vie di Manhattan tra gli sfavillanti edifici di Downtown e risalire lentamente verso nord passando per Tribeca, Soho, il Greenwich Village e su su sempre più a nord fino al magnifico Central Park ed al ritrovato Harlem genera profonde e variegate sensazioni.

Quanti scenari diversi ed incantevoli si incontrano nelle sola Manhattan, e quanti rimandi cinematografici si hanno passeggiando per vie e traverse, insomma la Grande Mela, la città dell’evasione è ancora oggi capace di scaldare i cuori di chi vi si rechi in visita. Dagli sfavillanti negozi della quinta strada e dintorni, ai musei di fama mondiale come il Mo.Ma, il Metropolitan ed il Guggenheim ed ai grattacieli, imponentemente protesi verso il cielo, Manhattan rimane la metropoli per eccellenza.  

Tra quei grattacieli è ancora viva la ferita che ha mutato la città, ferita che tiene desto il ricordo per le vittime di quel tragico attentato, come per tutte le vittime che la follia umana, cieca follia assassina,  miete ogni giorno  per il mondo.  

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares