• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Napoli, la fermata-jungla dell’autobus e la pista ciclabile-foresta

Napoli, la fermata-jungla dell’autobus e la pista ciclabile-foresta

A viale Kennedy (Napoli) i cespugli invadono marciapiede, pista ciclabile e fermate dell'autobus. Assenza di manutenzione o amore divino per la natura?

Napoli, città verde

A Napoli amiamo il verde e l'ennesima conferma giunge da viale Kennedy, la strada attraversata negli anni '60 dal famoso presidente degli Stati Uniti d'America.

Nessun giardiniere comunale osa toccare le piante cresciute lungo il marciapiede ed il rispetto semidivino verso la natura impedisce qualsiasi opera di manutenzione ordinaria.

Napoli, l'amore per il verde o assenza di manutenzione?

La pista ciclabile attraversa la foresta

L'avanzamento incontrollato dei mega-cespugli invade anche la prima pista ciclabile inaugurata in città offrendo ai coraggiosi ciclisti un'esperienza unica: pedalare a viale Kennedy e sognare di attraversare la savana africana. Napoli, l'assenza di manutenzione ed il verde invade la pista ciclabile a viale Kennedy

La fermata-jungla dell'autobus

Per non creare malcontento tra sportivi e semplici cittadini, il Comune garantisce la medesima diffusione del verde anche per chi attende l'autobus.

Fermata dell'autobus a viale Kennedy invasa dai cespugli

L'ecosistema perfetto

L'esperimento tutela piante e insetti e prevede la creazione di un ecosistema urbano nel quale convivono, in una simbiosi perfetta e cementata nel tempo, l'assenza di manutenzione, la mancanza di controlli, il menefreghismo delle Istituzioni e l'assuefazione dei cittadini.

Il sottoscritto si impegna a difendere li verde: eventuali potature saranno denunciate senza esitazione.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità