• mercoledì 23 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia
  Home page > Attualità > Mondo > La rivoluzione in Libia è tribale, non intellettuale
di Luca Troiano (sito) mercoledì 2 marzo 2011 - 3 commenti oknotizie
9%
Articolo interessante?
 
91%
(34 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

La rivoluzione in Libia è tribale, non intellettuale

Già dalla fine degli anni Settanta, però. Il sistema tribale si era riaffacciato sulla scena diffondendosi in tutto l’apparato amministrativo. Di fatto, le cariche pubbliche erano lottizzate sulla base dell’appartenenza ai clan. Alla fine fu lo stesso Gheddafi a stabilire che le assunzioni nella pubblica amministrazione dovevano avvenire su base tribale. Negli anni Novanta Gheddafi, resosi conto dell’indefettibilità del sistema tribale, iniziò a stringere alleanze con i capi tribù in modo da farne strumento del suo regime. L’alleanza con quelle numericamente più consistenti, come i Warfala (1 milione di individui) fu garantita da laute elargizioni di denaro e concessioni varie. Nel contempo, Gheddafi fomentò segretamente l’ostilità tra le stesse, secondo il vecchio stratagemma del divide et impera.

Lo stesso esercito libico, peraltro ridimensionato dalle recenti defezioni, è una raccolta di notabili tribali di cui Gheddafi aveva comprato la fedeltà. Gheddafi aveva il timore che i nemici più pericolosi per il suo regime si annidassero lì, tra le maglie di quelle forze armate dal quale lui stesso proveniva. Così organizzò le milizie ricalcando la struttura tribale e ne ridimensionò il ruolo all’interno delle gerarchie statali, affinché fosse meno rifornito, equipaggiato e considerato delle forze paramilitari mercenarie che rispondono direttamente al ra’is e ai suoi familiari. Anche i servizi di intelligence furono affidati ai clan, e precisamente ai Qadhadhifa, la tribù a cui lo stesso Gheddafi appartiene, e i Maqariha, la tribù del compagno di rivoluzione Abdessalam Jallud. Che in cambio della salvaguardia del regime a prezzo di violente repressioni hanno monopolizzato pressoché tutti i settori dell’economia1.

Un sistema sociale così evanescente, privo di un’infrastruttura istituzionale e unicamente sorretto dalla retorica di “Stato delle masse”, non poteva che ripiegarsi su se stesso. Ciò avvenne a partire dagli anni Novanta, in seguito alla crisi economica conseguente alle sanzioni Onu dell’aprile 1992. Tra i cittadini libici crebbe l’insofferenza verso un potere centrale scevro di referenti locali, percepito come assente e incapace di provvedere ai loro bisogni. Soprattutto in Cirenaica, l’avversione al regime si manifestò in vari episodi di rivolta, tutti brutalmente repressi dal regime.

Riassumendo, l’equilibrio sul quale il sistema di potere del ra’is si è mantenuto nel tempo era fondato sul complesso rapporto fra appartenenza tribale e fedeltà allo Stato. Fin dagli albori del suo regime il Colonnello ha usato, corrotto e cercato di dividere le tribù portando ad un ridimensionamento del loro ruolo all’interno della società libica fino a ridurla a un mero elemento di appartenenza sociale, al simbolico ruolo di garanzia dei valori culturali e religiosi delle tradizioni locali.


<< pagina precedente       pagina successiva >>



di Luca Troiano (sito) mercoledì 2 marzo 2011 - 3 commenti oknotizie
9%
Articolo interessante?
 
91%
(34 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Commenti all'articolo

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

Sondaggio

Dal palco del V-Day Beppe Grillo ha proposto di indire un referendum per uscire dall’Euro. Secondo voi


Vota

Palmares

Pubblicità


  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione