• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Media > La rivoluzione della stampa digitale

La rivoluzione della stampa digitale

Dall’invenzione della stampa di Gutenberg possiamo affermare che ci troviamo al cospetto della consacrazione di una vera e propria rivoluzione; lo scorso mese il prestigioso premio Pulitzer è stato assegnato da Columbia University a due pubblicazioni digitali: l’Huffington Post e Politico.com. Si è trattato di una rivoluzione epocale.

Posso ben vantarmi di essere lettore e redattore di un giornale on-line, AgoraVox, ossia non stampato su supporto cartaceo ma diffuso tramite web, che l’utilizzatore può leggere su un monitor o display, oppure, può stampare su carta, trasformandosi ipso facto in un novello Gutenberg.

Ciò accade mentre il premio Pulitzer ha sancito di fatto questa storica transizione e forse anche primato dei mezzi d’informazione informatici sui tradizionali giornali cartacei.

Tuttavia, non è detto che i supporti cartacei stiano per scomparire. Questo numero di AgoraVox io me lo stampo e lo conservo come un cimelio storico a beneficio dei miei nipoti.

Le due tipologie di media possono ben convivere; sia l’una che l’altra presentano caratteristiche e peculiarità diverse.

Il mezzo informatico può vantare una velocità di diffusione assolutamente senza rivali, anzi più che di velocità possiamo parlare d’immediatezza dal momento della redazione del “pezzo” alla ricezione del destinatario. Altra macroscopica peculiarità è la diffusione delle informazioni in tempo reale, mentre gli avvenimenti si verificano. Altra ancora è la capillarità con la quale le informazioni raggiungono il pubblico. Recentemente abbiamo visto come il tam tam informatico ha indotto le popolazioni dell’Africa o dell’Asia a ribellarsi a regimi totalitari che sembravano irriducibili.

La rivoluzione dei media che genera rivoluzioni popolari! Auguri all’Huffington Post e a Politico.com, ma anche e soprattutto ad Agoravox!

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares