• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Italia in recessione

Italia in recessione

Di Maio: “Chi c'era prima ha mentito, mai fuori dalla crisi”.

JPEG - 14 Kb

Ho abboccato alle menzogne e ho ingannato il popolo.

I governi seguiti allo spudorato colpo di stato che nel 2011 spodestò il legittimo capo del governo, Silvio Berlusconi, a partire dall'usurpatore Mario Monti e via via fino a Gentiloni, con le loro affermazioni trionfalistiche, quotidiane (comprese le sue) ci hanno ingannati, suonavano beffarde, intollerabili, hanno fatto uscire fuori dai gangheri Oscar Giannino che recentissimamente si è ribellato senza peli sulla lingua.

Non solamente non siamo fuori dalla crisi, abbiamo cacciato il Paese in una drammatica recessione, lo riconosce anche il Capo del Governo, Giuseppe Conte: “Diamo per scontata una nuova contrazione del PIL nel IV trimestre”. Il peggiore risultato degli ultimi cinque anni. Milioni di indigenti assoluti, fuga all'estero di aziende, capitali, lavoratori, pensionati.

Fedrico Fubini sul Corriere della Sera di sabato 1 dicembre: “Ogni giorno si perdono 627 posti di lavoro”. E, che dire della tragica ondata di suicidi di imprenditori e lavoratori a partire dal 2012 in poi?

Nel nostro piccolo scrivevamo su AGORAVOX il 20 marzo 2013 con titolo “Pericolo! Curva di Laffer ...il Paese è precipitato nel baratro” e ancora, venerdì 16 novembre, Titolo - Economia italiana: Dilettanti allo sbaraglio?

Ancora su AGORAVOX dl 9 novembre 2018, con il titolo “Pernigotti: chiude la storica fabbrica di cioccolatini di Novi Ligure…una pressione fiscale da rapina che preleva dagli imprenditori molto di più dell'utile di esercizio, li costringe al suicidio, al fallimento...i nostri ineffabili politici e i mezzi di informazione compiacenti attribuiscono le colpe del nostro disastro alla UE, capro espiatorio dato in pasto ad una popolazione di semianalfabeti facili ad abboccare.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità