• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cultura > Il secolo breve

Il secolo breve

La lettura del libro “Il secolo breve” Eric J. Hobsbawm, ci avvicina al volto della verità del tempo, aiutandoci a capire molto del nostro cammino.

Ho letto il saggio dell’autorevole Eric. J. Hobsbawm (Il secolo breve, 1914 -1991, ed. BUR Rizzoli), la lettura è piacevole e scorrevole, il libro ricco di avvenimenti, non segue la rigorosità cronologica, quasi un avvincente romanzo.

L’autore inizia il suo racconto dal 1914, perché con lo scoppia della prima guerra mondiale, ci indica il momento dell’abbandono della cultura ottocentesca; inizia così “Il secolo breve”. Per Hobsbawm è anche il secolo più violento e non esclude le analisi sulle ideologie: Fascismo, Nazismo, Comunismo e del periodo della guerra fredda fino al crollo del muro di Berlino.

Il ventesimo secolo è stato caratterizzato dal progresso scientifico, dalle rivoluzioni nella società e nella cultura, insomma un "secolo breve" per l’accelerazione sempre più esasperata, impressa agli eventi dalla storia che hanno trasformato inevitabilmente la vita degli uomini.
 
L’ultimo capitolo “Verso il terzo Millennio” << … non è come moltiplicare la ricchezza delle nazioni, ma come distribuirla a beneficio dei cittadini >> ci fa pensare come molti nostri politici pur conoscendo la “contemporaneità” della storia, siano lontani dal sapere prevenire, “disastri” , dal sapere “programmare” una crescita sociale, dal sapere realizzare l’immensa ricchezza del bene comune.

La lettura del libro “Il secolo breve”, ci avvicina al volto della verità del tempo, aiutandoci a capire molto del nostro cammino. E’ importante, comunque, l’obiettività nella lettura senza farsi coinvolgere dal pensiero dello storico che comunque anche non volendo non è mai al di sopra della parti.
 
Un saggio, un racconto, un romanzo, un percorso storico e sociale, che va ad annoverarsi tra i grandi classici della storia contemporanea.
 
 
 
.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares