• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Ambiente > Il "miracolo" nucleare e il popolo con l’anello al naso

Il "miracolo" nucleare e il popolo con l’anello al naso





























Mentre il ministro Prestigiacomo ed il Governatore Lombardo fanno a gara nel richiedere la costruzione di nuove centrali nucleari in Sicilia, dichiarando ai quattro venti che il nucleare è una tecnologia diffusa e sicura con costi contenuti e rapidi tempi di realizzazione, nel mondo , ormai settimanalmente, i guasti nelle centrali nuclari dimostrano esattamente il contrario......

L’ultima è di ieri, in Belgio, l’ennesimo disastro devastante, ovviamente denunciato in ritardo dalle ( in) competenti autorità...

Ma.....non preoccupatevi, le televisioni non ne parlano, la popolazione ignora questi dati, perciò il problema non esiste....

Dopo il "miracolo della monnezza" di Napoli ed il "miracolo" Alitalia, stà per arrivare un altro "miracolo" del nostro governo....il "miracolo" dell’approvvigionamento energetico tramite il nucleare...

Ovviamente i territori interessati a questi "miracoli" ambientali sono la Napoletania per gli inceneritori, assolutamente sovradimensionati rispetto alle reali esigenze (scopriremo in futuro il perchè..) e la Sicilia per le centrali nucleari.

Infatti al nord la Lega, forte del successo elettorale ottenuto, non permetterà il compimento di "miracoli"che mettano in pericolo l’ambiente sui territori Padani.....

Il conto di questa miracolistica stagione, forse, non lo pagheremo noi, ma le nuove generazioni ed il territorio.

E’ già da tempo che battiamo su questo tasto, la vera emergenza non è il "federalismo fiscale", o meglio non solo, una eventuale pessima legge si può sempre combattere e cambiare.

La vera emergenza, per il Sud, è quella della devastazione ambientale del territorio e del relativo inquinamento che causerà danni inimmaginabili alle future generazioni.

I colonialisti italiani hanno individuato un nuovo filone da sfruttare per i loro guadagni nella " colonia interna meridionale".

Pensano che abbiamo tutti l’anello al naso o che possimo essere tutti "comprati" ed allineati alle loro esigenze.

 
Impediamo il disegno di becero sfruttamento avallato dai "nostri" politici di regime.

Lottiamo per imporre scelte di politica energetica alternative al nucleare e la raccolta differenziata al posto degli inceneritori, facciamolo per i nostri figli.

Impediamo che scelte scellerate demoliscano, in nome del Dio denaro, il nostro territorio ed il nostro futuro.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares