• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Dov’è finita l’eredità dell’antica Roma e dell’antica Grecia?

Dov’è finita l’eredità dell’antica Roma e dell’antica Grecia?

Heritage, parola della lingua inglese che significa eredità, retaggio. Noi Italiani, insieme ai Greci, abbiamo il glorioso privilegio di essere gli eredi degli Antichi Romani e degli Antichi Greci, i due popoli padri della civiltà occidentale.

Tra l’altro i canoni del bello nell’arte, della filosofia, del diritto ma anche straordinarie opere architettoniche che sono giunte fino a noi sfidando i secoli, due per tutte, il Colosseo e il Partenone, ne sono la testimonianza. Avvantaggiati perché ricchi di simili lasciti di cultura e di vestigia, sarebbe stato lecito aspettarsi dai nostri due popoli, una sorta di primato nella competizione mondiale. Invece, ahimè, non è così.

Oggi Italiani e Greci, in tutte le classifiche, per cultura, anzi, per meglio dire per incultura, per mancanza di etica pubblica e privata, per evasione fiscale, persino per natalità anzi per denatalità, per un’economia disastrata, per non parlare della politica, si trovano invariabilmente in fondo alla scala dei valori. Colpito da tanta incoerenza, ho analizzato con il rigore e il raziocinio del ricercatore, quali possono essere le cause di questa evidente e tutt’altro che ambita anomalia. Ho ricercato i possibili fattori che accomunano entrambi i nostri popoli e contemporaneamente ci diversificano dagli altri.

Questo è ciò che mi è apparso chiaro e che, peraltro non è certo un mistero: l’Italia prima della caduta del Muro di Berlino, ha avuto il Partito Comunista e il sindacato, la CGIL, più potenti nell’ambito dell’Europa occidentale e ancora oggi nelle dimostrazioni pubbliche, così come Atene, sfoggia bandiere rosse con i simboli della falce e martello, più ancora di quanto non avvenga nei Paesi dell’Est. Non direi che si possa negare aprioristicamente che ci possa essere un suggestivo nesso causale tra i fenomeni descritti. In sintesi, la politica dei nostri due popoli, nello spazio temporale di qualche decennio, soprattutto a partire dal sessantotto, pare avere annullato completamente la straordinaria saggezza dei nostri gloriosi antenati, facendo precipitare noi e gli amici Greci, ai livelli più bassi di tutti gli indicatori socio economici europei. 

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares