• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Ghost rider e il trionfo della morte

Ghost rider e il trionfo della morte

Ghost rider è un film del 2007 basato sul fumetto della Marvel ComicsNicolas Cage impersona Johnny Blaze, il ghost rider ed Eva Mendes impersona Roxanne Simpson, la ragazza di Johnny.

Johnny fin da ragazzo partecipa, insieme al padre, a show nei quali egli corre con la moto per l’intrattenimento degli spettatori. Il padre di Johnny ha il cancro eJohnny firma un patto con un diavolo di nome Mefistofele per salvare la vita al padre. Il padre muore lo stesso in un incidente con la moto e Johnny sospetta che dietro la morte di suo padre ci sia Mefistofele. Da questo momento in poi della sua vita Johnny vive come un dannato, senza amore(senza Roxanne) e senza amici, perché sa di essere al servizio di un demonio.

Passano gli anni e Johnny è diventato uno show-man. Egli si esibisce in spettacolari salti con la moto compiendo imprese incredibili. Ma dietro le sue imprese c’è la mano di Mefistofele. Infatti, Johnny, dopo aver rivisto Roxanne, ragazza che egli non vede da tanti anni, scopre di essere diventato un ghost rider. Johnny, infatti, da appuntamento a Roxanne in un ristorante ma non arriva perché si trasforma in ghost rider: egli ha il cranio e le mani infuocate e anche la sua motocicletta è infuocata.

Johnny, inoltre, incontra il ghost rider che l’ha preceduto anni addietro, ossiaCarter Slade, che ora si fa chiamare Caretaker. Quest’ultimo firmò un patto con Mefistofele circa due secoli fa, patto con il quale doveva consegnare le anime della cittadina di San Venganza. Caretaker non rispettò tale patto e, addirittura, lo nascose. In cerca di questo contratto vi sono quattro demoni infernali di cui uno è il figlio di Mefistofele.

Una sera Mefistofele appare a Johnny e gli dice che è il momento di servirlo e di rispettare il loro patto: se vuole liberarsi dalla maledizione demoniaca dovrà uccidere Blackheart, il suddetto figlio di Mefistofele, con i suoi seguaci. Intanto Roxanne scopre che Johnny è il ghost rider che sta seminando il panico nella città: Johnny aveva raccontato tutto quello che gli stava succedendo ma Roxanne non gli aveva creduto. Johnny riesce nell’impresa alquanto difficile di sconfiggere Blackheart e i suoi seguaci mettendo anche in pericolo la vita di Roxanne.

Verso la fine del film arriva Mefistofele per liberare Johnny dalla sua maledizionema Johnny vuole continuare ad essere il ghost rider per continuare a combattere contro il demone oltremodo malvagio e spietato. Per fare ciò Johnny è costretto a lasciare ancora una volta Roxanne.

Per potere essere ghost rider, per poter essere un supereroe Johnny non può vivere una vita felice con Roxanne anche se gli è offerta l’occasione di farlo. Egli, come spesso succede ai supereroi, deve vivere una vita di sacrificio a vantaggio di coloro che deve protegge dal male, male rappresentato da Mefistofele, un essere senza cuore e senza pietà.

Ghost rider è in gran parte un film oscuro e tenebroso: il film in questione è costellato di personaggi oltremodo terrificanti capaci di azioni indicibili e malvagie. Ghost rider è una sorta di cavaliere solitario che combatte contro il male assoluto e in questa lotta senza esclusione di colpi appare invincibile ma anche tetro e lugubre.

Ghost rider rappresenta la morte e il fuoco è simbolo di purificazione e di rigenerazione. Ghost rider, oltretutto, fa pensare al Trionfo della Morte, un affresco staccato conservato nella Galleria regionale di Palazzo Abatellis a Palermo. In tale opera pittorica è presente il tema del trionfo della Morte, tema diffuso nel Medioevo. Come nelle opere che rappresentano tale tema ghost rider sopraggiunge e uccide gli uomini in vari modi.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità