Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Europa > Francia: François Hollande ha vinto: «Le sfide che ci attendono sono (...)

Francia: François Hollande ha vinto: «Le sfide che ci attendono sono molte»

Il socialista Hollande ha ottenuto il 52% dei voti ed è diventato il settimo Presidente della Repubblica francese. Ha vinto il cambiamento, parola chiave nel programma politico del neo Premier. Non è mai stato Primo Ministro, non è mai stato all’esecutivo e non ha mai avuto incarichi di prim’ordine. Ma ha convinto ed è piaciuto.

«Nessuno sarà discriminato. Troppi tagli troppe rotture hanno diviso i concittadini ora è finito. Le sfide che ci attendono sono molte per far uscire il paese dalla crisi» è quanto emerge dal primo discorso tenuto da Hollande dopo le 21 sul palco di Tulle.

In rue de Solferino, la sede del partito, la festa è cominciata, nelle piazze parigine è festa con canti e balli. Si sventolano bandiere francesi, bandiere socialiste e anche europee. Pier Luigi Bersani, il leader del Pd, ha chiamato personalmente Hollande e auspica un riavvicinamento tra Francia e Italia. Sarkò lascia e si ritira dal partito, non guiderà l’Ump per le legislative di giugno.

«Oggi stesso chiedo di essere giudicato sulla base di due impegni: l'equità e i giovani. Ogni mia scelta, ogni mia decisione, sarà fatta sue questi due criteri: è una scelta giusta, è per i giovani? E quando alla fine del mandato guarderà ciò che avrò fatto per il Paese, mi farò la stessa domanda: ho portato avanti la causa dell'eguaglianza, e ho portato i giovani a occupare un ruolo nella Repubblica?», parla chiaro Hollande e punta sui giovani. E intanto, Sarkozy ritorna «il francese tra i francesi».

Questo articolo è stato pubblicato qui


Ti potrebbero interessare anche

Europee: la stampa francese commenta il successo del Front National
Europee: la reazione dei francesi alla vittoria del Front National e di Marine Le Pen
Municipali in Francia: Hollande affonda i socialisti e Le Pen fa paura per le europee
Francia, la facile retorica e il vuoto della sinistra dietro il successo del Front National
Chi è Manuel Valls, il Renzi d'Oltralpe


Lasciare un commento


Sostieni AgoraVox

(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere:

  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L'autore dell'aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità