• sabato 19 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia
  Home page > Attualità > Economia > Draghi sarebbe stato un premier migliore di Monti
di Paolo Borrello (sito) sabato 28 aprile 2012 - 2 commenti oknotizie
17%
Articolo interessante?
 
83%
(6 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Draghi sarebbe stato un premier migliore di Monti

Anche alla luce delle recenti dichiarazioni rilasciate dall’attuale presidente della Bce, in un’audizione presso la commissione Affari Economici del Parlamento europeo, nell’ambito delle quali ha avanzato la proposta di un “patto per la crescita”, io credo proprio che se fosse stato Mario Draghi a diventare presidente del consiglio, invece che Monti, la sua politica, soprattutto quella economica, sarebbe stata decisamente migliore rispetto a quella che è stata portata avanti fino ad ora dal professore bocconiano.

L’ipotesi di un Mario Draghi presidente del consiglio fu avanzata già nei primi mesi del 2011, quando alcuni osservatori, più consapevoli della crisi economica che attraversava l’Italia, nonostante le rassicurazioni di cui, colpevolmente, si fecero portatori sia Berlusconi che il suo ministro dell’Economia Tremonti, ritenevano già allora che fosse necessario dare vita a un nuovo governo, guidato da un tecnico.

E fu proposto che il candidato ideale come nuovo premier fosse proprio Draghi, allora governatore della Banca d’Italia. Del resto, diversi anni prima, diventò presidente del Consiglio un altro governatore di Bankitalia, il mai dimenticato Carlo Azeglio Ciampi, successivamente nominato presidente della Repubblica.

Quando Draghi fu nominato presidente della Bce, in sostituzione di Trichet, quell’ipotesi cadde, ovviamente, e, sembra che, anche per questo motivo, Berlusconi apprezzò quella nomina perché un suo possibile antagonista fu escluso dal novero dei candidati alla sua sostituzione.

In seguito Berlusconi diede le dimissioni da premier e Napolitano incaricò Mario Monti per succedergli come nuovo presidente del Consiglio.

Perché ritengo che se fosse diventato premier Draghi avrebbe fatto molto meglio di Monti?

Soprattutto perché Draghi era ed è un keynesiano, quindi più disponibile, in periodi di elevata disoccupazione, a rilevare la necessità di politiche espansive, e comunque non contraddistinte da un eccessivo rigore fiscale, per favorire la crescita economica e la riduzione della disoccupazione. Invece Mario Monti può essere definito un neoliberista, più incline a perseguire il pareggio del bilancio pubblico e a mettere in secondo piano l’obiettivo di una forte crescita dell’occupazione.

A tale proposito è bene ricordare che Mario Draghi nel 1970 conseguì la laurea in Economia presso l’Università La Sapienza di Roma, e ha avuto come relatore il professor Federico Caffè. In seguito continuò gli studi presso il Massachusetts Institute of Technology con Franco Modigliani e Robert Solow.

Fu un allievo di Caffè e questi, come del resto Modigliani e Solow, due fra gli economisti più importanti a livello mondiale che ci sono stati negli ultimi decenni, era un convinto keynesiano.

Del resto alcune dichiarazioni che Draghi ha rilasciato, in occasioni molto importanti, avvalorano la mia tesi che, se fosse diventato premier, egli avrebbe ottenuto risultati migliori e avrebbe perseguito obiettivi più importanti, in politica economica soprattutto, rispetto a quanto ha dimostrato di saper fare fino ad ora Mario Monti.

Nell’audizione presso la commissione Affari Economici, che risale a pochi giorni or sono, ha rilasciato dichiarazioni molto significative. Così si può leggere in un comunicato emesso dall’agenzia Agi:


pagina successiva >>



di Paolo Borrello (sito) sabato 28 aprile 2012 - 2 commenti oknotizie
17%
Articolo interessante?
 
83%
(6 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Commenti all'articolo

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

Sondaggio

Dal palco del V-Day Beppe Grillo ha proposto di indire un referendum per uscire dall’Euro. Secondo voi


Vota

Palmares

Pubblicità


  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione