• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > Ci mancava solo la lista Tremonti. Ma chi lo vota?

Ci mancava solo la lista Tremonti. Ma chi lo vota?

Ci mancava solo la lista Tremonti. Ora possiamo dire di averle viste proprio tutte. Prepara un manifesto, un grande manifesto, che sarebbe – dice lui – “ormai in stato avanzato”. Si apre ai giovani, come un Papa buono. Vuole fare politica, ma “non dentro i partiti vecchi, non con i giornali di armata morta, non con le marionette di se stessi”. E, quel che è peggio, userà come bandiera versi dell’Inno di Mameli. Sì, proprio lui, il leghista mancato frequentatore di Lorenzago e dei meeting verde padano. Ironizza su tutti, come al solito. Angela Merkel – dice – è diventata tremontiana. Suggerisce la “separazione bancaria”, il “blocco dei derivati”.

Insomma, una ricetta per salvare l’Italia proposta dall’uomo che è stato il principale responsabile dei disastri del centrodestra al governo del paese. L’uomo che fa il liberale quando è all’opposizione e il socialista quando è ministro. L’uomo dei tagli lineari, dei no, delle sconfitte, dei disastri e delle proteste di piazza. L’uomo che prometteva di tagliare le tasse, con i suoi grafici e le illustrazioni al Tg1. Insomma, il ministro dei miracoli.

La storia (ma anche la cronaca) ha poi dimostrato che Giulietto è stato tutto, tranne che l’uomo dei miracoli, anzi. Probabilmente ha rappresentato la causa prima della fine di Berlusconi e del berlusconismo, con le sue promesse mancate e il suo caratteraccio, indisponibile a ogni compromesso e negoziato. L’ultimo uomo sulla Terra che possa pensare di fare politica. Ma in Italia, lo abbiamo detto tante volte, tutto è davvero possibile.

L’unico interrogativo che ci rimane, ora, è sapere chi potrà mai votare una lista Tremonti. Ma forse la risposta c’è già: lui.

De Il senatore

Questo articolo è stato pubblicato qui

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares