• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Home page > Tempo Libero > Fame&Tulipani > Cheesecake alle ciliegie: ricetta senza cottura

Cheesecake alle ciliegie: ricetta senza cottura

Adoriamo le ciliegie. Peccato che siano disponibili soltanto per un breve periodo dell'anno. Le aspettiamo tanto e poi scompaiono in un momento...

Prima che la stagione delle ciliegie finisca, approfittiamone per farne scorpacciate. Noi le mangiamo fresche, ne facciamo confetture, crostate, liquore... Non ne abbiamo mai abbastanza.
Questa crostata alle ciliegie senza cottura è deliziosa, leggera e fresca e richiede poco lavoro: è pronta in meno di un'ora. Vi va di provarla?

La base di questa torta alle ciliegie è composta da biscotti secchi al cioccolato. La crema è ricotta di pecora magra e fresca, con un po' di zucchero, una manciata di cocco disidratato e un grattatina di buccia di limone. E sopra tante, tantissime ciliegie fresche e croccanti al palato. E' una torta ottima per tutti, bambini e adulti, con poco zucchero e pochi grassi.

Siete pronti per assaggiarla?

 

Ingredienti per 8 persone 
  • 280 g di biscotti secchi al cacao 
  • 120 g di burro 
  • 500 g di ciliegie 
  • 500 g di ricotta di pecora o vaccino 
  • 40 g di cocco disidratato e grattugiato 
  • 90 g di zucchero
  • buccia di mezzo limone grattugiata 
  • gelatina per lucidare
Difficoltà: molto facile - Tempo: 50 minuti
 
 
Fate sciogliere il burro a bagnomaria o con un rapido passaggio nel microonde. Mettete poi i biscotti nel robot da cucina e frullateli finemente. Aggiungete il burro fuso e mescolate ancora per un attimo, per fare amalgamare burro e biscotti. Foderate con la carta da forno uno stampo a cerniera (il nostro era di 24 cm di diametro), versateci i biscotti sbriciolati e appiattiteli con un cucchiaio o con le mani. Mettete in frigo a raffreddare per circa mezz'ora.
 

Nel frattempo snocciolate tutte le ciliegie, dopo averle lavate, naturalmente. Se non avete l'apposito attrezzo, usate un coltellino affilato: tagliatele su un lato, togliete il nocciolo e ricomponetele. Nessuno si accorgerà del taglio se le metterete dalla parte giusta sopra la torta!
 

Setacciate la ricotta, in modo che abbia una consistenza più cremosa. Aggiungete lo zucchero, il cocco grattugiato, la buccia grattugiata finemente di mezzo limone grande (o un limone intero se è piccolo). Amalgamate bene, poi stendete la crema sulla base di biscotti.
 

Accomodate le ciliegie una accanto all'altra, in cerchi concentrici, cominciando dall'anello più esterno. Alla fine se avete un po' di gelatina già pronta, lucidate la frutta con quella oppure se non avete gelatina, sciogliete un cucchiaio di marmellata di albicocche in un po' di acqua calda e usate quella come gelatina. La gelatina serve non soltanto per lucidare la frutta, ma anche per proteggerla dall'appassimento, al contatto con l'aria. Comunque, anche se non la metterete, siamo sicure che le ciliegie della vostra torta non avranno il tempo di appassire, perché sarà sbranata in un battibaleno!
Buon appetito!

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità