• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > 150 ibridi animale-uomo cresciuti nei laboratori britannici

150 ibridi animale-uomo cresciuti nei laboratori britannici

Oltre 150 embrioni ibridi uomo-animale creati dagli scienziati britannici. Tre sono i laboratori nel Regno Unito - King College di Londra, Università di Newcastle e l'Università di Warwick – a cui sono state concesse licenze per effettuare la ricerca dopo l'introduzione nel 2008 del Human Fertilisation Embryology Act, che legalizza la creazione di una varietà di ibridi, tra cui un ovulo animale fecondato da uno spermatozoo umano.

Gli scienziati dicono che le tecniche possono essere utilizzate per sviluppare le cellule staminali embrionali e trattare così una vasta gamma di malattie incurabili. Il professor Robin Lovell-Badge, del Medical Research Council's National Institute for Medical Research, ha detto che «la ragione per fare questi esperimenti è quello di capire di più su primi stadi dello sviluppo umano e trovare dei modi per curare gravi malattie, e come scienziato mi sembra che ci sia un imperativo morale di perseguire questa ricerca.

Finché abbiamo un controllo sufficiente, come si fa in questo paese, dobbiamo essere orgogliosi della ricerca». Immediate le polemiche. Josephine Quintavalle, del gruppo pro-vita Comment on Reproductive Ethics, ha detto: «Io sono stupefatta che questo sta accadendo e non ne sapevamo nulla. Perché hanno mantenuto questo un segreto? Se sono orgogliosi di quello che stanno facendo, perché abbiamo bisogno di porre domande parlamentari per far venire questo alla luce?

Il problema di molti scienziati è che vogliono fare le cose perché vogliono sperimentare. Questa non è una giustificazione sufficiente». Ibridi umani-animali – scrive il DailyMail - vengono creati anche in altri paesi, molti dei quali hanno poca o nessuna regolamentazione.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità