• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di

su Dopo l'Italicum. Ma perché non un Hitler?


Vedi tutti i commenti di questo articolo

4 febbraio 2014 22:09

Cosa vuole che le dica? Si tenga il Senato, i piccoli partiti insignificanti, i ricatti delle micro-corporazioni, la proporzionale e le non-decisioni e i rinvii di democristiana memoria.
Si tenga pure il culto acritico della carta costituzionale (che è parzialmente buona) e la convinzione (erratissima) che i sistemi proporzionali non generano dittature. Si tenga le nauseabonde dichiarazioni di vittoria di tutti i partiti (e non dei soli veri vincitori) al termine della tornata elettorale. E soprattutto si tenga l’ingenua convinzione che basta mandarci "ggente onesta" in parlamento. Io, stavolta, provo a tenermi una possibile vittoria epocale e la realizzazione di una trasformazione istituzionale che aspetto da più di 20 anni.
Rocco Di Rella - rocco.di.rella@libero.it 


Vedi la discussione






Palmares