• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di

su Dopo l'Italicum. Ma perché non un Hitler?


Vedi tutti i commenti di questo articolo

3 febbraio 2014 21:15

Caro Persio Flacco, lei ha una concezione giacobina della democrazia ed ignora il fatto che, dietro un governo, c’è una maggioranza parlamentare ed un indirizzo politico comune ad unire l’uno e l’altra. Anche il presidente della Repubblica è espresso da una maggioranza parlamentare alla quale è unito da un comune indirizzo politico.
Io ho una concezione liberale della democrazia; per me democrazia non è esercizio del potere da parte del popolo, ma espressione del giudizio popolare verso l’operato di un governo e di una elite politica. La differenza tra proporzionalisti e maggioritari è tutta qui: i primi s’illudono che il popolo possa comandare; i secondi si accontentano di poter esprimere un giudizio vincolante sull’operato del governo in carica. Io, quando vado a votare, voglio solo poter giudicare positivamente o negativamente l’operato del governo in carica.
Rocco Di Rella - rocco.di.rella@libero.it


Vedi la discussione






Palmares