• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Samsung Galaxy Note 7 ritirato dal mercato: problemi di sicurezza

Samsung Galaxy Note 7 ritirato dal mercato: problemi di sicurezza

La compagnia sudcoreana ha ritirato dal mercato il Samsung Galaxy Note7 dopo alcuni casi di esplosione legati al malfunzionamento della batteria. 

Con un comunicato pubblicato sul proprio sito, la Samsung ha deciso di sospendere a livello mondiale la vendita e la sostizione del Samsung Galaxy Note7. 

"In risposta ai casi riguardanti il Galaxy Note7 recentemente segnalati, abbiamo condotto un’indagine approfondita e abbiamo individuato una problematica in alcuni tipi di batteria del nostro nuovo prodotto. Ad oggi sono stati segnalati 35 casi a livello mondiale e stiamo attualmente conducendo un controllo approfondito con i nostri fornitori per identificare le possibili batterie coinvolte presenti sul mercato", si legge sul sito uffciale. 

L'avviso non lascia spazio a dubbi: "Chiediamo a tutti coloro in possesso di un Galaxy Note7, di spegnerlo e di tornare ad utilizzare momentaneamente il telefono precedente all’acquisto, fino alla consegna di un nuovo Galaxy Note7 già prenotato". 

Una decisione presa dopo 35 casi di esplosione dovuti alla batteria. L'ultimo ha provocato l'evacuazione di un aereo della Southwest Airlines, proprio per il fumo proveniente dal dispositivo. Il fatto ha spinto la compagnia aerea a diramare un comunicato per i possessori dello Smarphone, una sorta di guida all'uso per rispettare i requisiti di sicurezza: "Spegnere il dispositivo, disconnere da qualunque sistema di carica, disattivare tutte le applicazioni che possono inavvertitamente attivare il dispositivo, proteggere il pulsante di accenzione per evitare che si attivi improvvisamente, non imbarcare il dispositivo nella stiva insieme al bagaglio".

L'episodio della Southwest Airlines è accaduto solo la settimana scorsa, ma le norme di sicurezza erano già state disposte direttamente dal Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti il 15 settembre scorso, dopo i primi incidenti. 

In questi giorni la compagnia sudcoreana sta cercando di individuare le serie difettose e appena possibile comunicherà ai possessori del dispositivo le modalità di sostituzione. Nel frattempo, il titolo Samsung Electronics Co ha perso il 5% del valore alla di Seul. 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità