• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Le forme delle galassie per capirne l’origine

Le forme delle galassie per capirne l’origine

La forma di una galassia permette di capirne l'origine. Questa è la scoperta fatta da un gruppo di studiosi che ha visto come primo ricercatore un astronomo di San Donà di Pave, Luca Costantin, dottorando dell'Università di Padova.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista “Astronomy&Astrophysics” e i suoi contenuti sono stati anticipati dal notiziario dell'Istituto nazionale di astrofisica (Media Inaf). Sono state analizzate le forme di più di 80 galassie inserite nel progetto Survey Califa, iniziato per mapparle.

Tra le forme ce ne sono parecchie, tutte diverse e affascinanti. Da quelle che hanno l'immagine di una pizza (i sistemi oblati) a quelli che sembrano dirigibili (gli sferoidi prolati). 

"Sono stati proposti nel corso degli anni diversi scenari per descrivere la formazione e l’evoluzione delle galassie nell’Universo più vicino a noi. Il meccanismo più accreditato prevede l’interazione tra diverse galassie che, in un arrembaggio più o meno violento, naufragano in un’unica isola nell’universo. In questo caso, la zona centrale di queste galassie deve presentare i segni di questo avvenimento catastrofico, rivelando una struttura che contrasta la zona esterna per caratteristiche fisiche e forma: oltre al disco, uno sferoide tondeggiante dominerà la zona centrale. Al contrario, come marinai in solitario, alcune galassie possono evolvere in solitudine, senza sperimentare la compagnia di nessuno. Queste galassie presenteranno una struttura centrale che manterrà le proprietà delle zone esterne: il rigonfiamento appare meno evidente e molto schiacciato, simile ad un piccolo disco", dice Luca Costantin a Media Inaf.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità