• venerdì 18 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia
  Home page > Attualità > Mondo > L’Europa è una torta che la Cina sta mangiando fetta dopo fetta
di Luca Troiano (sito) lunedì 6 febbraio 2012 - 4 commenti oknotizie
0%
Articolo interessante?
 
100%
(8 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

L’Europa è una torta che la Cina sta mangiando fetta dopo fetta

Un altro riguarda direttamente l'Europa. La Cina punta da tempo a inserirsi nelle aste per la vendita di infrastrutture e aziende decotte nel Vecchio Continente. In principio fu il porto del Pireo, preso in gestione per 36 anni dietro il pagamento di 3,5 miliardi di euro, ma la cerchia di obiettivi strategici si allarga sempre di più. Pechino sta incoraggiando le imprese statali a cercare opportunità all'estero e l'Europa, piegata dalla crisi, è una destinazione promettente.

Inoltre la Banca centrale ha modificato lo schema per l'impiego della sua montagna di riserva in valuta. Non più acquisti di debiti sovrani ma, complice la necessità dei governi di fare cassa, acquisizioni di asset nazionali strategici e in particolare public utilities. Investimenti poco rischiosi che garantiscono flussi reddituali costanti.

Un caso su tutti: il recente acquisto dell'8,68% di Thames Water, l'azienda che fornisce l'acqua potabile a Londra.

In conclusione, Pechino è interessata alle nostre aziende e alla nostra energia, non al nostro debito. Benché la Cina, dipendente com'è dalle esportazioni all'estero, abbia tutto l'interesse a che l'economia europea si riprenda, come ribadito dal premier Wen Jiabao nel recente incontro con Angela Merkel, finora essa è stata la vera beneficiaria della crisi che imperversa dalle nostre latitudini.

Quando la tempesta sarà passta l'Europa sarà comunque un po' più povera, poiché nel frattempo avrà svenduto l'argenteria al suo famelico benefattore.


<< pagina precedente      

Casa originale di questo articolo



di Luca Troiano (sito) lunedì 6 febbraio 2012 - 4 commenti oknotizie
0%
Articolo interessante?
 
100%
(8 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Commenti all'articolo

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

Sondaggio

Dal palco del V-Day Beppe Grillo ha proposto di indire un referendum per uscire dall’Euro. Secondo voi


Vota

Palmares

Pubblicità


  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione