Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

Home page > VIDEO TV > Documentari > Kony 2012, part two: la saga continua...

Kony 2012, part two: la saga continua...

 

Kony 2012 è il nome della nuova campagna della ONG americana Invisible Children e soprattutto del video più virale della storia del web (100 milioni di visualizzazioni in 6 giorni). Joseph Kony è un guerrigliero ugandese, incriminato per crimini contro l’umanità dalla Corte Penale Internazionale (questo è un dato di fatto). La campagna di Invisible Children punta a “far diventar famoso Kony” in tutto il mondo, attraverso il video e altre iniziative, in modo che l’opinione pubblica possa far pressione sui governi, chiedendo loro di intervenire e catturarlo. Questo è ciò che sostiene la ONG.

Ma la campagna della Ong ha fatto discutere in tutto il mondo, innanzi tutto perché arriva a richiedere un intervento militare in Uganda, ma anche perché è piena di inesattezze ed, evidentemente, semplifica troppo una situazione assai grave. Ad ogni modo due giorni fa è stato lanciato il seguito. Eccolo.

 

Leggi anche: Kony 2012, il video che fa discutere. Power to the people?

Commenti all'articolo



Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità