• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Israele Stato nazionale del popolo ebraico: una nuova legge alla (...)

Israele Stato nazionale del popolo ebraico: una nuova legge alla Knesset

Martedì il Parlamento israeliano ha approvato una legge che definisce il paese lo “stato nazionale del popolo ebraico”, inducendo i palestinesi ad accusarlo di scivolare sempre di più verso un sistema di apartheid.

La nuova legge dichiara l’ebraico l’unica lingua ufficiale del paese, declassando l’arabo a lingua speciale. Incoraggia anche la costruzione di colonie ebraiche nei territori occupati, definendola un “valore nazionale”. La legge è passata con 62 voti favorevoli e 55 contrari, tra le proteste dei parlamentari arabo-israeliani.

“Questa legge è un crimine d’odio” ha dichiarato il parlamentare Ahmed Tibi. “Discrimina i cittadini arabi e la minoranza araba con articoli razzisti, soprattutto quelli che riguardano le colonie ebraiche e il declassamento dell’arabo.”

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità