• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Israele-Palestina: lo spartito della speranza

Israele-Palestina: lo spartito della speranza

Mentre la guerra continua io vi porto due esempi concreti di possibilità vera di convivenza tra Israeliani e Palestinesi:

1) Daniel Barenboim famoso direttore d’orchestra ha fondato insieme a Edward Said un’orchestra appunto, formata da Israeliani e Palestinesi. Vogliono mandare un messaggio di pace. Se loro possono... (http://www.wuz.it/intervista/1807/daniel-barenboim.html)

2) Esiste un blog tenuto in comune da un israeliano (di Sderot) ed un palestinese di Gaza. Incredibile vero? Dovrebbero spararsi a vista se si incontrassero ed invece loro non solo rifuggono da queste logiche da faida ma hanno unito le loro forze costituendo questo blog insieme: http://gaza-sderot.blogspot.com 

Pazzesco non trovate? Utopico, sono dei matti. Fanno molto meglio quelli che si sparano tra loro....

Io invece credo che ora gli alibi e le scuse siano terminate. Ora chi vuole la pace lo dica e lo dimostri seriamente sedendosi attorno ad un tavolo per finire questa barbarie.


Il resto, tutto il resto, (chi ha iniziato per primo, chi ha fatto più vittime, chi è più fanatico ecc...) sono sterili concetti che impediscono di parlare di pace.

Uno Stato della Palestina ed Israele che ha anch’esso il diritto di esistere. Questa deve essere la soluzione ragionevole.

Il resto è solo odio, interessi economici e fanatismo inconcepibile.

Ed io mi rifiuto di continuare a danzare su uno spartito come quello. Uno spartito insanguinato.



Commenti all'articolo

  • Di latinorum (---.---.---.207) 8 gennaio 2009 22:53

    Nulla di strano, Hamas e’ una organizzazione terroristica, mica tutto il popolo palestinese....certo se il blogghista di Gaza viene scoperto, rischia la morte per crocifissione....in questi giorni vengono uccisi e gambizzati a Gaza gli uomini di Fatah e il povero blogghista potrebbe essere ritenuto al servizio del nemico.

  • Di Francesco (---.---.---.138) 8 gennaio 2009 23:01

    In Israele ci sono centinaia di iniziative tese a favorire la pace: dalle scuole multietniche al famoso kibbutz Nevé Shalom, passando per il Centro della Pace e per l’associazione "Parent Circle". Quello che manca, purtroppo, è iniziative analoghe in campo palestinese e più in generale nel mondo arabo e islamico

    • Di iarens (---.---.---.134) 13 gennaio 2009 23:16

      La pace? La pace non è un albero, ma il frutto spontaneo e NATURALE prodotto dall’albero della RECOPROCITA’, della Giustizia e della Libertà.
      Ma forse le "iniziative d’isaele" si riferiscono alla "pace eterna ..." dei MARTIRI PALESTINESI.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares