• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > I dolori del giovane Maroni

I dolori del giovane Maroni


Noi italiani non siamo razzisti. Noi padani non siamo razzisti.
Però non è colpa nostra se siamo invasi da negri che riempono e sporcano le nostre città, rubano il lavoro ai nostri concittadini, attentano all’integrità delle nostre donne e pretendono anche di pregare il loro dio, come se il nostro non fosse molto meglio del loro.

Noi italiani non siamo razzisti. Noi padani non siamo razzisti.


Ma è colpa nostra se le nostre città sono piene di zingari che, è risaputo, hanno come attività principale quella di rubare i nostri bambini, svaligiare le nostre ville e ingombrare le strade chiedendo l’elemosina? Vogliamo prendergli le impronte digitali, certo, ma è solo per il loro bene, per far entrare i loro figli nelle nostre scuole.

Noi italiani non siamo razzisti, Noi padani non siamo razzisti.
Ma questi meridionali sono ormai dappertutto. Non hanno voglia di lavorare, pretendono di venire ad insegnare nelle nostre scuole e bocciano i nostri figli, senza dubbio molto più intelligenti di loro.

Noi italiani non siamo razzisti, Noi padani non siamo razzisti.
Sono tutti loro che hanno l’assurda pretesa di essere considerati uguali a noi.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares