• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Politica > Gli stipendi dei parlamentari? Lo 0,01% del debito pubblico

Gli stipendi dei parlamentari? Lo 0,01% del debito pubblico

Visto che secondo il sondaggio presentato or ora a Ballarò pare che la maggioranza degli intervistati pensa che ridurre il numero dei parlamentari sia la cosa più importante per ristabilire l'economia italiana, allora ho fatto due conti.

Considerato che i parlamentari sono circa mille (630 deputati, 315 senatori più senatori a vita e di diritto, ovvero poco più di 950), pensiamo di dimezzarli (ipotesi più radicale). Ovvero leviamo 315 deputati e 157 senatori, considerando che un deputato ha uno stipendio di circa 15.000€ al mese e un senatore 17.000, significa un risparmio mensile di 7.394.000 €. Ovvero in un anno siamo a poco meno di 89 milioni di euro.

Direte ma tutti i biglietti di aerei, treni, e i vari "privilegi". Ok, raddoppiamo e arrotondiamo: 200 milioni di euro.

Ora, sapete qual è il debito pubblico italiano? 1.899.553 milioni di euro, si quasi 2 milioni di milioni (che è un fantastiliardo?), e quindi il risparmio sarebbe pari allo 0.01%, meno di una goccia nel mare.

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.35) 19 ottobre 2011 14:16

    Fosse anche lo 0,000001 chi chiede sacrifici pesanti deve dare il buon esempio. Invece si aumentano mance e mancette.
    Comunque nel costo andrebbe compreso il ristorante a prezzo irrisorio, auto blu e autisti, viaggi, rimborsi, scorte (sicuramente un costo consistente), portaborse e chissà quant’altro. Sicuramente sarebbe ancora una modesta percentuale ma non si dovrebbe fare politica per andare a sguazzare nel truogolo. E’ disgustosa l’immagine che ci rimandano!

  • Di (---.---.---.53) 19 ottobre 2011 15:11

    Sono d’accordissimo che ha un grande valore simbolico e di esempio. Però mi stupiva (e mi preoccupa) che la maggioranza lo percepisce come un provvedimento che può avere un impatto sull’economia italiana.

  • Di (---.---.---.156) 19 ottobre 2011 16:03

    comunque comparare uno stock finanziario con un flow è una cavolata. Devi compararlo con un dato ricorrente (avanzo e disavanzo primario e secondario, per esempio) per avere una giusta metrica.

    Che poi non sposti grande cosa lo stesso, vabbeh, certo. Mica puoi riempire voragini tagliando 500 lauti stipendi, però almeno ti rode un po’ meno il culo, scusate il francese.

    gio.

  • Di (---.---.---.29) 7 dicembre 2011 13:12

    PREMETTO CHE POCO CAPISCO DI POLITICA E CERTAMENTE ANCOR MENO DI ECONOMIA (QUELLA CON LA E MAIUSCOLA...) MA I MIEI RICORDI MI PORTANO VERSO LE MANOVRE E MANOVRINE FINANZIARE DI ...35 MILIONI O A QUELLE DI 50/60 MILIONI DI EURO. SE QUEL RAPIDO CONTO DA’ UN TOTALE DI CIRCA.....100 MILIONI DI EURO.... ECCOLE LA’ DUE O TRE MANOVRINE RISPARMIATE OPPURE CINQUE O SEI PIU’ BLANDE PER GENTE MISERABILE COME ME. SILVANA

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares