• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > E se avesse avuto ragione Zingaretti? (In qualche misura anche (...)

E se avesse avuto ragione Zingaretti? (In qualche misura anche Salvini)

Questo articolo vuole essere “di POCHE opinioni” e molte “domande”, perché quello che sta succedendo in Italia ha poco senso e quel poco che ha è un disastro che può essere riassunto in: “e l’Italia?” e gli “italiani?”

Sulle prime pagine dei giornali, talk show, approfondimenti TV è tutto un fiorire di ragionamenti su Renzi, Toti, Alleanze strategiche per le Regioni e chi più ne ha, più ne metta: mi sembra giusto però, queste sono strategie e tattiche partitiche o sono destinate al miglioramento del nostro Paese?

Dobbiamo affrontare una manovra finanziaria. I meno propensi a farsi prendere dalla propaganda dicevano già, di quella 2018, gialloverde, per il 2019, che era un inutile e tragico bagno di sangue, così è stato. 

Non c’è un singolo provvedimento di bandiera che abbia conseguito risultati positivi, lascia come risultato finale:

  • Zero crescita e più debito dello Stato,
  • 23 miliardi di clausole di salvaguardia da trovare, 
  • 18 miliardi di liberalizzazioni ed alienazione di beni dello Stato non fatte.

 

I risparmi di spesa - e per fortuna che ci sono - provengono: da Quota 100 e Reddito di cittadinanza perché la gente, per la prima, a quelle condizioni, non è andata in pensione e per la seconda sembra che i poveri in Italia siano di meno rispetto alla campagna elettorale 2018 e prendono anche assegni più bassi: erano tanti i poveri oppure pochi ma sono serviti a “prendere” più voti? boh…...

 

Cosa si sa di come sarà la futura finanziaria? Booh ….lo sapremo a breve ma mi domando:

perché un Governo diverso dovrebbe essere in grado di trovare i soldi per migliorare la situazione, se di soldi ce ne sono tanti quanti prima? Cioè “bambole non c’è una Lira” Boooh…

Rimodulare le spese? Certamente sì, puoi spostare quello che ti pare ma se non hai nemmeno i soldi per pagare gli straordinari 2018 alla Polizia di Stato puoi pensare di fare grandi cose?

Rimodulare gli introiti? Come, se già sono insufficienti? Tagliando ulteriori servizi, ancora? Applicando nuove tasse, magari piccole ma diffuse? Forte contrasto all’evasione fiscale? …...sarà indispensabile ma……!

Sindrome NIMTO……..

 

Si parla di “maggiore elasticità sul deficit” da parte della Commissione Europea: sì, in Italia, ma qualcuno ha sentito o letto di prese di posizione in tal senso da parte della Commissione che è l’oste della situazione?

 

Molti italiani pensano che, andando a votare, avrebbero avuto un taglio delle tasse. Perché adesso dovrebbero pensare bene di questa nuova alleanza? boooooh, questo non lo sa nessuno. 

 

C’è un nuovo clima ed un diverso modo di comunicare? Sì ma tutto e tutti sono legati agli scheletri politici che hanno negli armadi, buoni per campagne elettorali idiote e poco altro.

 

Secondo voi, oggi, c’è una vera opposizione in Italia? è fantastico, non c’è: è un guazzabuglio di ricattabilità politica.

 

I gialloverdi hanno vissuto 14 mesi nascondendo i loro casini sotto i tappeti e sull’immigrazione. 

Ora uno si è "liberato" ma i risultati economici di 14 mesi di Governo non potranno che evidenziare lo sfacelo. A Salvini questo verrà rinfacciato o sarà sbugiardato quando farà comizi in giro? da chi? 

E qui sorge un problema: Forza Italia e FdI non erano veri oppositori, si opponevano a 5S, ma le politiche gialloverdi andavano benissimo (se non nei titoli dei provvedimenti almeno nella sostanza). Ora continueranno allo stesso modo.

 

M5S, al Governo, non ammetterà mai nulla, del resto i provvedimenti li ha fatti con “il liberato”. Saranno così onesti da dire finalmente “l’ipocrisia ed il tradimento sono il nostro pane”? (comparare campagna elettorale 2018 con provvedimenti di 14 mesi prego, la memoria storica non serve, è tutto attualità). 

 

il PD è il nuovo alleato dei M5S, può attaccare a fondo il precedente Governo? No, mica può sputtanare il nuovo alleato, è lì per boooooh……. qualcuno lo sa? O meglio, quando Emanuele Macaluso ha detto che il PD è malato di governismo io ho concordato. 

 

E i 5S attaccheranno ancora il PD? Non credo, eppure i PD sono quelli del Jobs Act, della tentata riforma Costituzionale, quelli del Rosatellum, una schifezza uguale al Porcellum, che però ora va benissimo, della Buona Scuola ecc. ecc. Cosa è cambiato?

 

E la Lega attaccherà i 5S? hanno fatto tutto assieme, su cosa? sui NO? sull’autonomia regionale? In Veneto è ormai opinione comune, anche all’interno della Lega, che sia stato Salvini a non voler andare fino in fondo. Nel frattempo Zaia, Governatore del Veneto, leghista di sponda Liga Veneta prende sempre più piede. (attenzione perché Lega Lombarda e Liga Veneta fanno la Lega Nord ma sono concorrenti ed hanno i loro boss). Zaia potrà fare campagna elettorale sull’Autonomia, Salvini assai meno se non vuole perdere la Lega nazionale.

 

Come si combina tutto questo? Non si combina, ma ci sono un sacco di funzioni e cariche da distribuire, pezzi di potere da spartire, Renzi esce dal PD e sostiene Conte per avere la sua parte ed è evidente, ma tutto questo cosa ha a che vedere il benessere “dell’Italia”?

 

Voi lo vedete che nessuno può attaccare a fondo per una politica che abbia senso? Voi lo vedete che nessuno può dire apertamente la verità? Si attaccheranno sì, con offese, poltronismo, stupidate varie, la solita immigrazione, ma che cosa ne avranno “gli italiani” in termini di chiarezza e comprensione della situazione?

 

Il 21.9.19 l’ex Ministro Tria ha rilasciato un’intervista al Sole24Ore , Vi prego di leggerla bene. Vi pare che la manovra 2020 fosse quella promessa da Salvini? Eppure Tria dice che a luglio “erano d’accordo tutti”. Come la mettiamo? Qualcuno lo ha smentito?

 

Io ho scritto fino alla noia che Salvini ha mollato il Governo perché si sarebbe sgonfiato di fronte alla realtà, impossibilitato, per mancanza di soldi e eccesso di debiti a fare alcunché. E’ scappato a gambe levate perché non era nemmeno in grado di fare il sovranista in Europa e sapete perché? Ungheria, Rep. Ceca, Slovacchia e Polonia, l’avrebbero mollato cinque secondi dopo, e perché? Perché nel bilancio dell’Unione, ad esempio il 2017 , vedete quanti soldi ricevono singolarmente, poi confrontateli con la popolazione, ad esempio Italia 60 milioni, Polonia 39 milioni e datemi una risposta.

Se non ci riuscite, ebbene: perché incassano alla grande! Avrebbero lasciato forti contributi per la faccia dell’Italia e di Salvini? boooooooh…….! (comunque la si pensi, la forte contribuzione UE serviva, nelle intenzioni, per accelerare il bilanciamento economico e sociale dei Paesi ex Patto di Varsavia rispetto agli altri)

 

Ma tornando alla mappa del potere, come giudicare questa nuova alleanza? Il Governo, nell’atto nr. 4 del 19 settembre 2019, alla voce Riordino delle Funzioni dei Ministeri, si legge:

 

  • il ritrasferimento al Ministero per i beni e le attività culturali delle funzioni esercitate dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo in materia di turismo; Franceschini.
  •  l’attribuzione al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale delle competenze in materia di commercio internazionale e di internazionalizzazione del sistema Paese, già attribuite al Ministero dello sviluppo economico; Di Maio.

Tanta roba, una bella alleanza Franceschini, gran democristiano e Di Maio: si ricrea il CENTRO che sa tanto di PALUDE nella Rivoluzione Francese? (per carità, riportare il Turismo da Agricoltura a Beni Culturali può essere certamente razionale, ma il Commercio Internazionale dal MISE agli Esteri è un’operazione di puro potere).

 

Alla fine: se Salvini avesse ritirato i suoi Ministri, sarebbe successo qualche cosa in ordine a elezioni anticipate? e Zingaretti aveva anche lui ragione nel voler fare pulizia nel suo partito sempre tramite elezioni anticipate?

 

Avremmo avuto una Repubblica autoritaria sotto il tallone delle destre? E’ per questo che, legittimamente, è stata trovata una soluzione alternativa?

 

ma, mi chiedo: se gli italiani hanno voglia d’altro, perché non lasciarli fare? Sarà Euro o Minibot? Sarà la Felicità oppure la Troika? Ecc. ecc. ecc.

Un Saluto

Es.

Foto: Vision of Gideon/Wikipedia

Commenti all'articolo

  • Di paolo (---.---.---.49) 24 settembre 16:35

    Caro Enzo, stai emulando i dolori del giovane Werther. Non trovi pace.

    Le domande sono tutte legittime, il punto è cosa ci si vuol sentire rispondere. E poi da chi ?.Nessuna risposta potrà mai essere certa e soddisfacente se la domanda poggia su una premessa dubbia o infondata. Vado random . Finanziaria 2018/2019 un bagno di sangue. E chi lo dice, e poi un bagno di sangue per chi ? perché quelle di prima? Quota 100 e reddito di cittadinanza, i poveri pochi o tanti per prendere voti? Sono oltre 5 milioni sotto la soglia ( Istat), ma meno di un milione cercano lavoro. Chiediti il perché. Molti italiani credono di votare per avere tasse più basse. E perché se si fa ancora poco o nulla per farle pagare a tutti (130 miliardi di evasione/anno). Gli italiani ( il popolo ! ) hanno in stragrande maggioranza sempre votato per partiti che hanno favorito evasione, elusione e frode fiscale e poi dovrebbero avere il diritto di pagare meno tasse? E dove sta scritto?. ecc..... Giustizia sociale una chimera.

    Poi vedo che insisti con i grillini tutti Giuda Iscariota. E’ una tua fissa. Se come dici hanno tradito i loro elettori, degli altri che dobbiamo dire? Ladri, opportunisti, mafiosi, mentitori seriali, voltagabbana.......... Insomma quale è il metro di giudizio che applichi? Esiste un tuo relativismo di giudizio, o semplicemente ce l’hai con i "grullini" perché giocano fuori dagli schemi tradizionali destra e sinistra?

    Sui virtuosismi della politica poi stendo un velo pietoso, io sono ancora più pessimista di te, ma questo è quello che passa il convento. Ma se poi dai addosso a quelli meno indecenti ( su dati di fatto alla mano), cosa pretendi?

    Infine la chiosa "se gli italiani hanno voglia di altro lasciamoli fare " . Ma gli italiani chi ? E poi non abbiamo già votato nel 2018 e gli italiani non hanno espresso la loro volontà in piena libertà ? E allora?.

    ciao

    • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 26 settembre 10:58
      Enzo Salvà

      Nessuna pena d’amore e non portato al suicidio. Paolo, ma non doveva essere il governo del cambiamento? non doveva esserci un miglioramento dell’1,8% del rapporto debito/PIL?, non dovevano andare tutti felici in pensione? non avrebbero dovuto tutti trovare un lavoro tramite navigator, magari a 800 euro al mese e 250 km da casa? e ILVA, TAP, TAV, le sigle potrebbero moltiplicarsi?

      Le domande erano retoriche, non mi aspettavo certo delle risposte, oppure mi aspettato proprio "ma allora gli altri?" 

      Diventando vecchio, oltre ad avere maturato una certa esperienza, sono inacidito, ascolto poi mi incavolo quando le parole che ti hanno portato al successo vengono disattese nei fatti. 

      Un Saluto

      Es.

  • Di paolo (---.---.---.49) 26 settembre 16:08

    Il governo del cambiamento presupponeva che tutti coloro che ne facevano parte fossero per il cambiamento. Per esempio riformare la giustizia, che consente ai soliti noti di farla franca ( vedi prescrizione ed intercettazioni), lotta vera all’evasione fiscale puntando sulla informatizzazione, risolvere il conflitto di interessi (tzé!), colpire i privilegi ingiustificati, ridurre il numero di coloro che mangiano a sbaffo con la politica, beni comuni pubblici da sottrarre ai privati succhiasoldi, tagliare le risorse agli sprechi (TAV e altre menate da madamine ) che vanno a solo beneficio della speculazione da parte dei prenditori, ridurre le disparità sociali, una scuola pubblica degna di questo nome, sanità efficiente per chi non può ecc.........

    Però giunti al dunque si è scoperto che una parte, ovvero la Lega, aveva utilizzato il governo come tram per la cattura del paese. Hanno tirato il freno a mano quando il programma cominciava a toccare punti caldi indigesti per la Lega e gli interessi che essa rappresenta; e quando Salvini pensava di avere ormai in pugno la situazione. Per di più tirando l’inchiappettata dei troppi no che riceveva. Una giustificazione "ad usum imbecillis" (maccheronico).

    Comunque, malgrado i ceppi sotto le ruote, non puoi dire che nulla è stato fatto. Forse, ed è un dato sconfortante, ha fatto più e meglio il Conte 1 in quindici mesi che altri governi in 15 anni. Certo dipende dai punti vista.

    Il PIL è un dato di previsione sulla base di indici economici. Se d’un botto rallenta la Germania, che dal 2,5 passa allo 0,5 non puoi pensare che noi rimaniamo un’isola felice. Non confondiamo le promesse con previsioni che dipendono da congiunture internazionali.

    Adesso, visto che ormai sono vecchiotto anchio, se posso permettermi ti suggerisco di "stare sereno " e goderti gli effetti speciali che ci attendono nei mesi che verranno. Adesso abbiamo una Italia viva.

    ciao

    • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 26 settembre 16:56
      Enzo Salvà

      paolo, "stai sereno" non me lo dovevi proprio augurare. Punti di vista: io per professione lavoro su Regolamenti e Direttive quindi con le parole ci faccio previsioni poi, come si dice in Veneto "carta canta e villan dorme".

      Un Saluto

      Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 26 settembre 16:59
    Enzo Salvà

    Qualche cosa avevo già scritto me ne ricordo solo adesso. 

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità