• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Enzo Salvà

Enzo Salvà

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 09 Settembre 2018
  • Moderatore da venerdì 09 Settembre 2018
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 28 269 187
1 mese 1 8 4
5 giorni 0 2 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 140 121 19
1 mese 10 10 0
5 giorni 6 6 0












Ultimi commenti

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.246) 25 gennaio 10:27
    Enzo Salvà

    Mi sembra più razionale che succeda come nel 2011 quando Berlusconi fu invitato (non obbligato, quello è un fake) da Napolitano a dimettersi prima di venire sfiduciato, evitare le urne in un momento finanziariamente tragico e favorire la nascita del Governo Monti. A bilancio presentato, come adesso.

    Ma tutto può essere. Ai sovranisti citati ed a tutti i millantatori di soluzioni ed ital-qualcosa non credo, lì tra il dire ed il fare c’è davvero di mezzo il mare. Si sgonfieranno e con la coda tra le gambe, felici e contenti, gestiranno il tesoro. Sempre che agli italiani non torni il ricordo dei mesi gialloverdi.

    Il problema: entro poco tempo di dovrà presentare il piano per aderire al "fondo" e non c’è molto tempo. Poi qualche Governatore regionale come Zaia farà finire nel silenzio e nel dimenticatoio i suoi nuovi o rinnovati inceneritori che al piano non possono accedere

    Piuttosto non c’è da ridere sui beni comuni e sui servizi dello Stato: finirà tutto privatizzato e si è visto come i privati siano stati "solidali" ed "efficienti" nel supportare, nei loro settori, la reazione alla pandemia.

    Comunque ci stiamo incasinando da soli, siamo ffffenomenali.

    La Signora Cecioni la vedo bene,

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.246) 24 gennaio 20:07
    Enzo Salvà

    dalla fine: .... non è stato capace .... di fare emergere, è più corretto, Ha tirato la corda che si è spezzata (o qualcuno l’ha tagliata). Ma l’occasione per "l’accidente" viene direttamente da Conte: una cabina di regia di 3 ministri (ai quali nemmeno volendo potrebbe togliere le competenze) ed un gruppo di 300 esterni. Poi è venuto giù il resto.

    Ma non è di questo che parlo: dall’Agosto 2019, ad oggi questo paese è il campo di battaglia di politicanti di tutti i colori, demagogia e ipocrisia in una mare di problemi che la pandemia ha amplificato. E c’è un’opportunità che dobbiamo cogliere.

    Problemi e opportunità in un momento di crisi consentono una tregua: si congela tutto e, sulla base delle regole costituzionali, si mette una pietra sopra il recente avvilente passato, per uscirne quanto meglio possibile.

    Ma bisogna essere galantuomini, coniugato anche al femminile, serve lavorare sui sentieri della Costituzione in tema di poteri e doveri dei Rappresentanti del Popolo per garantire al popolo stesso il miglior benessere possibile.

    Il Senato mi ha lasciato un forte senso di delusione, di avvilimento, specialmente considerando che il Capo dell’opposizione, in un Paese del tutto simile al nostro, in condizioni assai meno critiche, in una data dove bene o male non era successo un disastro, nei primi giorni di Aprile 2020, ha decretato l’unità nazionale senza tanti giri di parole.

    per il resto non si tratta di fare atterrare i progetti, ma di averli o di progettare, prima di tutto e, considerato quanto enormi possano essere, coinvolgere le forze del Paese.

    Forza positiva in questi giorni non ne vedo, spero di non dover andare a votare, leggere solo di conti e responsabili, ripicche, potere, voltagabbana, sottopotere, strapuntini e tattiche partitiche, mi fa davvero girare i cabasisi

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.64) 21 gennaio 09:04
    Enzo Salvà

    Sul superbonus si è cimentato il Centro Studi Gabetti, che allego

    Impatto riqualificazione energetica anno 2020 Centro Studi Gabetti

    Comunicato Stampa Gabetti

    In questo caso però l’impatto ed il notevole vantaggio economico penso sia inferiore ai vantaggi su territorio, inquinamento, decoro, 

    Il resto non sono in grado di "affrontarlo" 

    Un Saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.246) 18 gennaio 19:36
    Enzo Salvà

    Dimentica il dato di fatto più importante: la nostra Costituzione dice che i partiti sono libere associazioni di cittadini, i candidati, una volta eletti, sono Parlamentari Rappresentanti del Popolo Italiano, tutto.

    La cosa ha molto a che vedere che l’antifascismo, 

    Sarebbe assai peggio se ci fosse un vincolo di mandato, alla lunga il voto non varrebbe più nulla. Ora tutto si gioca su onorabilità e dignità, e libertà e responsabilità politica personale.

    Che la politica ed i politici italiani siano imbarazzanti è un dato di fatto,

    Che la legge elettorale sia un furto democratico, per quanto mi riguarda è altrettanto un fatto,

    non capisco come le ultime leggi elettorali siano da considerarsi "costituzionali", ma questo non lo capisco per mia ignoranza.

    Il popolo del PD, che si avvaleva, mi sembra prima del 2018, del sistema delle primarie, tutto sommato, non stava male ma il partito ha sempre il problema di essere una "grosse koalition" ed in tempi difficili le differenze ideali si faranno sempre sentire.

    Di certo non è un partito sinistra o di centro-sinistra, per come intendo io "sinistra".

    Un saluto

    Es.

  • Di Enzo Salvà (---.---.---.246) 16 gennaio 18:14
    Enzo Salvà

    Paolo, io devo cominciare a riflettere di più e scrivere di meno: ma quanto meno?

    Io ho commentato Aragno per sollevare un dubbio e contestare l’opportunità di concentrarsi sul personaggio anziché su quello che ha detto, 

    ed ho proposto brevemente un mio modo di vedere, punto.

    poi arrivi tu e mi lascio coinvolgere, porca miseria ......

    Non avevo nessuna intenzione di infilarmi in questioni politico/partitiche, non è nemmeno il momento, secondo me, ......

    ..... che poi sul conto arriva uno che deve essere rimasto in ibernazione negli ultimi 30 anni o è lo Steve Bannon de noantri,

    Un saluto, in bocca al lupo a tutti, 

    Es.

TEMATICHE DELL'AUTORE

Tribuna Libera

Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità