• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > E-commerce in Italia: si acquistano più libri in vista dell’estate

E-commerce in Italia: si acquistano più libri in vista dell’estate

Nuova edizione dell'”eCommerce Index – Evoluzione degli acquisti degli italiani”, a cura di Netcomm e di Human Highway che ci svela le abitudini relative agli acquisti online degli italiani negli ultimi mesi. In vista della bella stagione si comprano libri, viaggi e abbigliamento. Gli italiani che fanno acquisti sono ormai 17 milioni: il 55,1% della popolazione connessa.

Nuova edizione dell’eCommerce Index – Evoluzione degli acquisti degli italiani, a cura di Netcomm e di Human Highway che ci svela le abitudini di acquisti online degli italiani negli ultimi tre mesi. Sono dati interessanti che ci dicono delle abitudini di acquisto degli italiani negli ultimi e ci aiutano a comprendere come ormai il fenomeno dell’e-commerce stia diventando sempre più un’abitudine. Dai dati emerge infatti che gli italiani che effettuano acquisti online sono ormai 17 milioni, ossia il 55,1% della popolazione italiana connessa. Gli utenti che invece acquistano via internet almeno tre volte ogni trimestre sono sono 11 milioni, cioè il 36,0% degli utenti Internet italiani. E questi ultimi sono responsabili dell’88% del valore degli acquisti.

E cosa hanno acquistato gli italiani in questo periodo? A vedere i dati sembra che ci si sia concentrati sull’estate e di riflesso gli acquisti riflettono proprio l’arrivo della bella stazione. E infatti, i libri sono tra i beni più acquistati (15,4%), a seguire troviamo biglietti da viaggio (13,1%), distaccati di poco seguono i capi d’abbigliamento (12,5%). E poi ricariche telefoniche (11,1%), più staccati computer e periferiche (6,5%) e quasi con la stessa percentuale seguono poi telefoni/smartphone (6.2%). A Natale in prima posizione trovavamo invece pc e tablet (16%) e poi smartphone (12,9%).

e-commerce-2015-italia-net-retail

Altri dati interessanti della rilevazione periodica rivelano come gli italiani siano sempre meno diffidenti verso l’acquisto online, al punto che solo il 5,7% degli utenti non si fida a pagare su internet. Viene sempre di più percepita la comodità e i benefici che se ne traggono a determinare la scelta dell’acquisto attraverso la rete, e la consegna dei prodotti fisici acquistati online avviene nel 93% dei casi a domicilio (casa o ufficio, con 1 prodotto fatto recapitare in ufficio ogni 10 ricevuti a casa), con una crescita del numero di consegne nel 2014 rispetto al 2013 che è stata intorno al 21%. Gli acquisti a distanza generano il movimento di 9,9 milioni di pacchi ogni mese in Italia e solo il 6% dei consumatori opta per il ritiro del prodotto in un altro luogo.

e-commerce-beni-acquistati-2015

Negli ultimi 6 mesi l’82,8% dei pagamenti online è stato effettuato attraverso carta di credito. Altri dati interessanti dalla rilevazione periodica:

  • su 100 € di acquisti online, 57,5 € riguardano prodotti fisici;
  • 90 € è il valore dello scontrino medio degli acquisti online;
  • 15 € è il valore di spesa online delle donne in ebook per ogni 10 € degli uomini.

E tra i 17 milioni di acquirenti online sono in crescita coloro che effettuano acquisti da mobile. Ad aprile 2015 un acquisto su dieci è stato effettuato da smartphone, in crescita del 67% rispetto ad un anno fa. E sono in crescita anche gli acquisti via app. Il 6,9% degli acquisti vene poi effettuato da tablet ad un ritmo di crescita un po’ più lento: +28%.

E comunque la quota di acquisti online effettuati da mobile cresce in un anno del 16%.

Allora, questi i dati più importanti di questa rilevazione. E voi cosa avete acquistato di più in questi mesi? Raccontateci la vostra esperienza.

[cover image by @psphotography, #79342461, via Fotolia]

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità