• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Apple presenta iPad, il suo Tablet Rivoluzionario

Apple presenta iPad, il suo Tablet Rivoluzionario

Apple presenta iPad, il suo Tablet Rivoluzionario

Nel corso dell’Evento organizzato da Apple allo Yerba Buena Center di San Francisco, terminato alle 20.30 ora italiana, Apple ha presentato il suo attesissimo nuovo hardware: l’iPad.

Un hardware Slate decisamente rivoluzionario, in grado di fornire una decisiva spinta a questo tipo di device, così come l’iPhone ha contribuito ad accelerare l’evoluzione del mercato degli smartphone.

Il primo a salire sul palco è stato Steve Jobs, il quale ha illustrato alcuni risultati di Apple: 250 milioni di iPod venduti, 284 Apple Store nel mondo, 3 miliardi di Applicazioni iPhone scaricate dall’App Store, con 140.000 Applicazioni a disposizione.

Quindi è passato alla presentazione dell’iPad: si tratta di un dispositivo sottilissimo e completamente touchscreen con funzionalità multitouch e tastiera software, il cui case è molto simile a quello dell’iPhone, ma lo schermo è di circa 10 pollici.

Jobs ha illustrato la navigazione Web, la lettura della posta elettronica e la riproduzione multimediale, nonché la lettura di eBook e di Siti di quotidiani online sul dispositivo. Da notare che durante la navigazione è sembrato che neanche iPad, così come iPhone, supporti Adobe Flash.

Di seguito ha mostrato la gestione delle immagini, con la possibilità di geolocalizzare gli scatti sul sistema di mappe e il calendario, simile a quello presente sui Mac.

E’ passato poi a presentare l’interfaccia iTunes dell’iPad, completamente rivista per il nuovo dispositivo.

Sono poi arrivate le specifiche: schermo da 9,7 pollici a colori con tecnologia IPS e risoluzione 1024x768 / 132 ppi, flash storage da 16, 32 e 64 GB, Chip Apple A4 da 1 Ghz, Bluetooth 2.1, 802.11 Wi-Fi, 3G, accelerometro, GPS e bussola digitale, altoparlante e microfono.

L’iPad può essere sincronizzato con Mac e PC via USB.

I modelli sono due, entrambi con Wi-fi e uno di essi anche con possibilità di connessione 3G.

l’iPad ha uno spessore di 1,27 cm e un peso di circa 680 grammi. La batteria ha una durata di 10 ore.

Jobs ha lasciato il palco a Scott Forestall, che ha parlato dell’OS: Il Sistema Operativo è quello dell’iPhone e quindi l’iPad è compatibile con l’App Store e con tutte le applicazioni in esso presenti, naturalmente modificate per il dispositivo, per il quale già da oggi l’SDK offre agli sviluppatori un simulatore iPad.

E’ stata poi presentata la versione iPad del New York Times e di seguito alcune applicazioni già presenti sull’App Store e adattate all’iPad come Brush, applicazione per il disegno.

Di seguito, è stato il turno dei videogiochi che sono stati presentati da un portavoce di Electronics Arts: Need for Speed Shift e MLB, gioco dedicato al campionato di baseball USA.

Jobs è tornato sul palco con un’altra grande novità: iBooks, applicazione per l’acquisto e la lettura di eBook della Apple, che propone i libri in formato digitale con il formato aperto ePub. iBooks è molto simile ad iTunes, ma pensato per la consultazione di eBook.

Phil Schiller ha invece presentato iWorks, la suite di applicativi per Mac a bordo dell’iPad, che diventa naturalmente utilizzabile completamente in modalità touchscreen: Pages, Numbers e Keynote sono stati ripensati come applicazioni per iPad.

Negli USA Apple propone iPad in partnership con AT&T con piani di traffico dati illimitato a 29,99 dollari al mese senza contratto.

Gli accordi internazionali con gli operatori 3G non arriveranno prima di Giugno-Luglio.

Il prezzo per il modello Wi-fi è di: 499 dollari per il modello con 16GB di memoria, 599 dollari con 32GB e 699 dollari con 64GB.

Il modello Wi-fi+3G dell’iPad ha invece un costo di 629 dollari con 16GB di memoria, 729 dollari con 32GB e 829 dollari con 64GB.

l’iPad può anche essere dotato di differenti accessori, compreso un supporto e una tastiera fisica, per utilizzarlo in modo simile a un Mac.

Apple garantisce la consegna su tutti i mercati mondiali dell’iPad Wi-fi a 60 giorni e del modello Wi-fi+ 3G a 90 giorni dal momento dell’ordine.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares