• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Resto ancora a casa. I risvolti psicologici della riapertura

Di Cesarezac (---.---.---.196) 15 maggio 18:16

Personalmente mi sono sempre ribellato, ho pubblicato articoli contro l’illegale confinamento in casa che favorisce lo sviluppo di batteri e virus e deprime le difese organiche. Quando mi fermano gli uomini di una delle tante forze di polizia , non eslusa quella Guardia Costiera che in occasione del vergognoso naufragio della Costa Concordia, nella persona del comandante Gregorio De Falco si rese colpevole del grave reato di omissione di soccorso sebbene sollecitato ad agire, avrebbe potuto salvare oltre 30 vittime e gli italiani lo hanno nominato senatore! Vergogna sulla vergogna, quando mi fermano li offendo: come vi permettete di fermare un libero cittadino, siete passibili di denuncia per abuso di potere. Gli ordini, i divieti incostituzionali non si eseguono.


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox