• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

I veri obiettivi del Governo Renzi

Di radi33 (---.---.---.6) 31 marzo 2014 23:51

Renzi è un’altra faccia buona per ingannare gli italiani. Dopo i governi Berlusconi, Monti venne ritenuto da molti l’artefice di un nuovo tempo: della riacquistata serietà nazionale, con le conseguenti iniziative. Ben presto ebbero modo di ricredersi, vedendo che lo scopo era unicamente l’affossamento economico dell’Italia e questo per fini funzionali all’affermazione di un nuovo quadro politico europeo.

Dopo Monti, Letta rappresentò il rimedio imposto agli elettori che a maggioranza avevano dimostrato il voto alle politiche dello scorso anno, di non aver per nulla gradito l’impostazione data da Monti.

Renzi oggi costituisce il tentativo di proseguire ancor più incisivamente con quelle politiche, occultandole dietro alla facciata asseritamte efficentista di un ragazzino prodotto però dalla politica della prima repubblica (DC Zaccagnini). Dopo le elezioni europee, ne avremo la conferma con atti di governo ancor più subordinati alla BCE.

Insomma, Renzi è una "patacca" e se non si avvia la disobbedienza civile, l’annullamento totale dei principi della nostra democrazia sarà totale.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.