• mercoledì 23 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia

Dopo 21 anni di carcere viene assolto. Lo fecero confessare sotto tortura

1 voto
di Geri Steve (---.---.---.9) 14 febbraio 2012 11:42

 Giustissimo aver dato rilievo a questa notizia: a me era sfuggita.
Giusto ricordarsi di tante persone che, senza alcuna colpa, vivono una vita sciagurata, soltanto perche’ nate povere o in zone svantaggiatissime.

Non mi piace molto invece la contrapposizione fra la tua felicita’ ed il tuo benessere con queste sventure: ciascuno ha diritto a godersi le sue felicita’ senza rattristarsi per le sventure altrui, se lui non ne e’ causa:  e’ giusto avere pieta’, ma il senso di colpa non e’ un dovere, e secondo me e’ sbagliato. Certo, ci sono movimenti religiosi o politici (tipico il cattocomunismo) che sostengono che ognuno di noi e’ responsabile di tutte le sventure del mondo. Tu almeno hai avuto il buon gusto di “parlare per te”, mentre costoro in genere pretendono di parlare per tutti noi.

Io penso che invece bisognerebbe ricercare le cause di queste sventure, cause che sono diverse fra loro: l’eccessiva crscita demografica con gli inevitabili impoverimenti, l’esistenza di criminalita’ organizzate che non vengono contrastate dagli stati, i cui esponenti sono in buona parte corrotti se non compartecipi, il feroce imperialismo delle multinazionali e ancor piu’ delle banche…

Nel caso specifico del povero Giuseppe Gullotta, di cui non so niente, nel cercarne la causa, mi viene da pensare cha le torture a cui e’ stato sottoposto e il regime di minaccie per cui , per cosi’ tanto tempo, nessuno ha parlato, non siano sconnesse dall’assassinio. Io cercherei il colpevole fra gli stessi carabinieri o fra chi poteva indurre e proteggere quelle torture.

Se poi il Gullotta aveva denunciato le torture, esisterebbe anche una colpa grave del sistema giudiziario. Ma non vedo alcuna colpa da parte di chi si gode tranquillamente le vita e non si sente in colpa per questo.

 

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione