• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Intervista a Capovilla (Teatro degli orrori): tra musica, poesia, politica, impegno civile

Di Loriana Capocasa (---.---.---.180) 11 febbraio 2012 11:55
Loriana Capocasa

Grazie! Hai colto perfettamente il filo conduttore dell’intervista, Agoravox mi ha dato questa bella opportunità, ma nella vita di tutti i giorni sono un’insegnante di lettere. Ho cercato quindi di darle il taglio a me più congeniale, quello letterario appunto, uscendo, per quanto mi fosse possibile, dal tracciato delle classiche interviste musicali. Hai ragione quando dici che le citazioni disseminate nell’album sono molteplici, nell’intervista non compare, ma in "Pablo" ad esempio, il "Viaggio al termine della notte" di Celine incontra la poesia di Stratanovskij, poeta russo contemporaneo. A proposito di lavori simili, chissà, magari ci sarà qualche altra sorpresa in futuro...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.