• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Perché disertare le urne

Di Zag(c) (---.---.---.83) 18 aprile 2011 15:07
Zag(c)

L’astensionismo deve rappresentare una delle tante forme di presa di coscienza in prima persona, di lotta contro questo ceto politico che ormai non solo non ci rappresenta più, ma che al contrario è nostro nemico. Insieme all’astensionismo occorre però far sentire , gridando, il nostro rifiuto, scendendo in piazza in ogni dove in ogni città a rimostrare tutte le angherie ed ingiustizie che subiamo. Non aspettiamo ne partiti ne sindacati, per qualche sciopero più o meno generale, per qualche manifestazione più o meno unitaria. I partiti e le istituzioni hanno dimostrato che non sono capaci di difendere i nostri bisogni, ed allora scendiamo noi in piazza, con pentole, tegami, piatti, cartelloni e striscioni, a gruppi, in ogni piazza in tutte le piazze, tutti i giorni. Chiediamo lo scioglimento di questo parlamento e di questi politici. Adottiamo tutte le forme di rifiuto e di opposizione civile. La casa brucia e di pompieri non si vede neppure l’ombra! 


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.