• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il Crocefisso in Italia

Di Ettore Trozzi (---.---.---.23) 22 marzo 2011 19:29
Ettore Trozzi

Come qualcuno a fatto notare nei commenti che mi precedono, i diritti non possono essere ad appannaggio di una maggioranza, qualsiasi essa sia, ma devono riguardare tutti. Ma non solo. L’argomentazione dell’articolo non sta in piedi, a parer mio, poiché -riassumendo- si dice "Il crocifisso va bene perché lo vogliono la maggior parte dell’Italiani". Ma allora i diritti delle minoranze non dovrebbero esistere? Perché non mettiamo al voto se è giusto o meno essere omosessuali? Poi se la maggior parte degli italiani dicono no, non è giusto cosa facciamo? No, tutti devono essere rispettati e tutelati dalla legge, i diritti devono essere per tutti. 




Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.